Sarà Sting a inaugurare il nuovo Bataclan

Di , scritto il 07 Novembre 2016

sting-bataclanInizialmente si era parlato di Peter Doherty come colui che avrebbe aperto la nuova stagione del teatro Bataclan, che il 13 novembre 2015 vide il sanguinario attacco del commando Isis e in cui furono uccise 90 persone. Invece il primo a suonare nel tempio del rock interamente restaurato sarà Sting, sabato 12 novembre 2016.

L’ex frontman dei Police si è espresso così: “Voglio essere il primo a suonare nel teatro appena riaprirà. Non vedo l’ora di tornare a Parigi. I nostri amici erano venuti a sentire del rock&roll e sono morti. Voglio finire quel concerto [degli Eagles of Death Metal, ndr] interrotto“. E poi prosegue dicendo: “Con la riapertura del Bataclanabbiamo due missioni da compiere: la prima è quella di onorare le vittime di un anno fa, la seconda è di celebrare la vita e la musica”. Il giorno seguente il concerto di ri-inaugurazione, domenica 13 novembre, esattamente un anno dopo l’attentato, sarà ospitata nel teatro una cerimonia in ricordo delle vittime, a cui parteciperà anche la band americana Eagles of Death Metal.

Quello toccato a Sting è sicuramente un onore enorme, per quanto carico di inevitabili ripercussioni emotivi. La speranza è che il cantautore britannico riesca a suonare il migliore concerto della sua carriera in assoluto.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009