Selena Gomez racconta come ha superato la sua dipendenza da Instagram

Di , scritto il 20 Marzo 2017

Selena Gomez ha avuto una crisi da eccessiva popolarità ed è stata sufficientemente sincera e matura da rivelarlo. Tutto è nato quanto ha scoperto di essere il personaggio con più follower al mondo sul social network Instagram. La cosa l’ha gettata nel panico. Il pensiero di tanta popolarità era diventato un incubo, era la prima cosa a cui pensava la mattina al risveglio e l’ultima che aveva nella mente prima di prendere sonno. Era una vera e propria dipendenza. La ventiquattrenne, ex attrice bambina per Disney Chanel poi diventata cantante, è seguita su Instagram da 113 milioni di persone, più dell’equivalente degli abitanti di Italia, Spagna e Danimarca messi insieme. Si chiamano in gergo i «Selenators».

Spiega Selena all’intervistatore: «Mi sentivo come se vedessi cose che non volevo vedere, come se mi mettesse in testa cose di cui non volevo preoccuparmi. Finisco per sentirmi da schifo ogni volta che guardo Instagram. Per questo ho deciso di sfuggire un po’ ai radar». A quanto pare può essere forte la sofferenza per il riscontro dei follower, per il numero di like che salgono e scendono, per l’immagine di sé che le celebrities proiettano nel mondo attraverso Instagram. Era già successo a Justin Bieber e Kanye West.

Che cosa ha fatto Selena per superare il problema? Una pausa di tre mesi in clinica psichiatrica del Tennessee per la disintossicazione. Ora non segue più personalmente il suo account, non possiede neppure la password per accedere al suo profilo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009