Renée Zellweger compie 50 anni

Di , scritto il 02 Maggio 2019

Il suo compleanno è stato il 25 aprile. Mezzo secolo di vita per Renée Zellweger, da tutti conosciuta come la celeberrima Bridget Jones di un film di grande successo uscito 18 anni fa

Renée è nata in un paesino del Texas da padre svizzero e madre norvegese (di origine lappone) che si erano incontrati su un battello durante una vacanza negli USA e in quella nazione avevano deciso di restare.

All’università Renée si iscrive a un corso di recitazione principalmente per avere i crediti necessari alla laurea. Poi trova una piccola parte nel film horror “Non aprite quella porta IV” del 1994, girato nella vicina Houston. Dopo avere ottenuto piccoli ruoli e spot pubblicitari, nella pellicola “Luna&45” ha il ruolo principale. A quel punto Hollywood si accorge di lei: per la precisione Cameron Crowe la sceglie come fidanzata di Tom Cruise in “Jerry McGuire” del ’96. Nel 200 arriva il primo dei suoi 6 Golden Globes per il thriller comico “Betty Love” e l’anno successivo è il grande trionfo nel “Diario di Bridget Jones”, seguito a ruota nel 2002 come star del musical in “Chicago” di Rob Marshall.

Le carte vincenti di Renée sono sempre state la grande disponibilità a prepararsi per le nuove parti (lezioni di canto e di ballo, prontezza a ingrassare o dimagrire) e anche una simpatia innata che fa breccia nel cuore del pubblico e anche i colleghi. Nel 2003 arriva l’Oscar come miglior attrice non protagonista guadagnato per “Ritorno a Cold Mountain” del 2003.

La terza e ultima puntata della serie di Bridget Jones è del 2016. Dopo quella fatica Renée ha preferito scegliere con cura le sue apparizioni sul grande schermo, spesso per opere indipendenti e registi giovani.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009