La tv? E chi se ne importa!

Di , scritto il 05 Giugno 2007

Al contrario di quanto ci si potesse immaginare, la tv, compagna delle serate di (quasi) ogni italiano, risulta essere sempre meno seguita.

I dati tendono ad essere sorprendenti fino ad un certo punto: insomma, nfotoon ci si può aspettare che un Grande Fratello arrivato ormai a non si sa più quale edizione, continui ad avere sempre lo stesso seguito… o che si tirino avanti giochi a premi che, guarda un po’, arrivano alla fine con i premi più alti… o peggio ancora tutte le lacrimevoli performance in cui ci si imbatte accendendo la tv, non si fa altro che piangere e piangere! Ci sarà qualche italiano che preferisce vedersi un film. Eppure ci sono le pubblicità che fanno perdere la pazienza. C’è sempre un risvolto della medaglia che dimostra che la gente, da questo punto di vista non ne può più. Quando tutto manca, ci sono le storie d’amore clandestine nei vari reality!

A quanto pare l’inizio del disinteresse si è aggirato attorno al 2004-2005, ma sembra che l’anno da dimenticare per la tv italiana è proprio il 2007 che ha visto cali a picco persino nelle programmazioni televisive più interessanti. Speriamo che chi ne capisce, cominci ad annusare la strage e prenda provvedimenti che vadano al di là del basso scoop da reality!

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009