Un libro sulla morte di Amy Winehouse, ma ci lascia perplessi

Di , scritto il 06 Agosto 2011

Neanche il tempo di riflettere sulla prematura morte di Amy che già esce un libro che ne parla. Come facciano certi giornalisti a scrivere così in fretta resta un mistero, certo è che l’economia non guarda in faccia niente e nessuno, soprattutto alla morte quando raccontarla può fruttare tanto.

Ed ecco che ieri è arrivato nelle librerie la prima biografia post mortem di Amy Winehouse, ed è proprio l’Italia ad avere questo primato. Si chiama Amy Winehouse fino alla morte ed è stato scritto da Episch Porzioni e Prince Greedy, che sono riusciti ad elaborare in soli due giorni il prodotto editoriale.

Ventiquattro ore per raccontare la vita e la storia musicale di un’artista, certamente tormentata e piena di problemi, ma grande nella sua arte e per la sua voce. Ma non è solo l’aspetto artistico di Amy che andrebbe tutelato ma la fragilità emotiva che l’ha legata a ciò che l’ha distrutta. Ecco di cosa si dovrebbe avere rispetto, del dolore e della solitudine di una ragazza di 27 anni che, quasi consapevolmente, ha messo fine alla sua vita.

Purtroppo però, come è successo in precedenza con altri suoi colleghi illustri, l’ultimo esempio lampante è sicuramente Michael Jackson, a pochissimo tempo dalla sua morte già piovono biografie, videografie, programmi speciali e chissà quante altre cose potranno inventarsi intorno a un decesso.

Non ci resta che cercare di ricordare il suo talento, la sua voce, ciò che la rendeva speciale e non ciò che l’ha distrutta.

 


2 commenti su “Un libro sulla morte di Amy Winehouse, ma ci lascia perplessi”
  1. x @Giulia ha detto:

    @Giulia?..ma Vaiaƒƒancµl0..

  2. Giulia ha detto:

    Vi consiglio di visitare http://www.risparmiosuper.it
    Questo sito vi permette di comparare le offerte dei più grandi supermercati e grazie al servizio di geo – localizzazione, il sito vi suggerirà il punto vendita vicino casa più conveniente!
    Provatelo, si possono risparmiare fino a 500 € all’anno!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009