Morrissey sa come farsi odiare

Di , scritto il 07 Marzo 2013

morrisseyNon passa quasi settimana senza che si legga o si senta in giro qualche nuova dichiarazione di Morrissey e, pur rispettando, anzi, apprezzando molto l’artista rimangono alcuni dubbi sull’uomo, sia che dica certe cose per semplice pubblicità sia che le dica per reale convinzione.

C’è però d’ammettere che alcune volte è stato anche divertente, in mezzo a un generico fiume d’odio che è sempre pronto a riversare. Rolling Stone ha compilato un elenco delle quindici dichiarazioni più oltraggiose e contraddittorie, ve ne offriamo alcune, tutte eccessive:

– I rinoceronti non si stanno estinguendo per colpa del global warming e di un habitat che si restringe, bensì per colpa delle borsette di Beyoncé;
– I coniugi Beckham sono insopportabili, dovrebbero essere trascinati via e frustati;
– Noi odiamo William e Kate (su delle magliette a un suo concerto);
– Difficile non pensare che i cinesi siano una sottospecie;
Madonna (Che ogni tanto chiama Mc Donna) è la cosa più vicina alla prostituzione organizzata:
– Lo spirito della Germania 1939 pervade ora la Gran Bretagna (durante le ultime Olimpiadi);
Lady Gaga non è nulla di nuovo, è una fregatura, l’esatto opposto di erotismo;
Michael Bublé è famoso e insignificante.

Si potrebbe risalire fino ai primi anni passati come leader degli Smiths, ma lasciamo a voi la scoperta di altre perle…


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009