Linda Perry e Giusy Ferreri salgono La Scala

Di , scritto il 07 Maggio 2009

Giusy Ferreri“Non farò più la cassiera di un supermercato”, questo quanto ha finalmente dichiarato alla stampa Giusy Ferreri solo qualche giorno fa, rendendo finalmente ufficiale un fatto che chiunque già immaginava da tempo. Ve la immaginate la nota cantante, se anche tutto le dovesse andare storto (e non succederà), a dover tornare al vecchio posto di lavoro? Non riuscirebbe a vivere fra le maldicenze delle colleghe, le avances dei colleghi e i morboso interesse di tutti i clienti.

Ma Giusy non si deve preoccupare, ha alle spalle un disco che è andato benissimo, ben sei dischi di platino e l’amore incondizionato di una grande base di fan. E quindi ci vuole, per festeggiare, una ciliegina sulla torta. Ed eccola, la ciliegina: a partire da domani, 8 maggio, potrete ascoltare il suo nuovo singolo in radio, La Scala, un pezzo che la cantante definisce come “una ballata rock sul percorso umano di ogni individuo”.

La particolarità di questa canzone è che è stata scritta dalla grande Linda Perry, la ex leader del gruppo 4 Non Blondes. Un tocco straniero nell’album di Giusy, Gaetana, che arriva a colorare di rock le sue atmosfere calde e mediterranee.

Qualcuno fra di voi ha già sentito La Scala? Cosa ne pensate?


1 commento su “Linda Perry e Giusy Ferreri salgono La Scala”
  1. Krishoes ha detto:

    Ascoltando la prima volta “Gaetana” questo brano mi ha subito rapito, forse é il migliore presente nell´album, una perfetta ballad pop/rock trascinante con un testo in cui tutti si possono rivedere, speravo uscisse come singolo ed eccomi accontentato… una perla che balzerá all´attenzione degli ascoltatori!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009