Amy Winehouse contro tutti

Di , scritto il 07 Novembre 2008

Amy WinehouseLa vita di Amy Winehouse si è ormai ridotta a una continua sfida contro tutto e contro tutti e non sembra esserci all’orizzonte qualche possibile evento in grado di salvarla da una fine tremenda. Quando un giorno leggeremo sui giornali o su internet che la famosa cantante è stata ritrovata morta per overdose in qualche vicolo o a casa sua, chi di noi si stupirà?

La famiglia non è di nessun aiuto se non quando si tratta di andare dal notaio o dal commercialista, il marito, appena uscito di prigione, potrebbe tornare solo per combinare altri guai, i fotografi, con le loro continue attenzioni (che da qualche tempo stanno facendosi davvero pesanti, con epiteti e urla) non la lasciano respirare nemmeno fra una sbornia e una sniffata.

Per tante, tante altre star non ho mai avuto paura: di solito il percorso comune è fatto di qualche mese di follia fra droghe e alcool e una visita in clinica che ti rimette a posto, con un cambio di sangue, pronti a rifare tutto da capo. Ma Amy sembra un caso totalmente diverso e irrimediabile. Ditemi, cosa fareste se camminando per strada di notte vedeste spuntarvi davanti una cosa simile a quella della foto? Scappereste via urlando o le chiedereste l’autografo?

Povera, povera Amy. Cerchiamo di ricordarla quando era al meglio, davvero splendida, in questo video, dal titolo che sembra una profezia. You know i’m no good

5 commenti su “Amy Winehouse contro tutti”
  1. Luca ha detto:

    mi viene da piangere…riposa in pace Amy <3

  2. […] scritto nel 2008 e che vorrei non aver mai scritto o, almeno, vorrei non si fosse mai avverato. In quel post dicevo, fra le altre cose: Quando un giorno leggeremo sui giornali o su internet che la famosa […]

  3. roberta ha detto:

    Com’erano vere queste tue parole alla luce dei fatti di oggi.
    Ci sono angeli come Amy, che non reggono la fatica di questa vita.
    ci ha lasciato però qualcosa di divino.
    Senza doppi sensi.
    robi

  4. giuseppe ha detto:

    PROFETA…………

  5. marcellino ha detto:

    grazie Elvezio, per l’articolo più sobrio, sentito, lucido e realista che abbia mai letto sulla Winehouse.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009