Collapse into Now: i REM tornano alla grande!

Di , scritto il 08 Febbraio 2011

Ogni volta che sta per uscire un nuovo disco dei REM ci tocca assistere allo stesso spettacolo: da una parte un gruppo di persone che non fa altro che ripetere quanto la band fosse migliore quindici-venti anni fa e dall’altro lato Stipe e compagni che si affrettano a ripetere che quello che sta per uscire è il loro album migliore di sempre.

Probabile che la verità stia nel mezzo ma a sentire le prime canzoni di questo Collapse into Now sembra che il gruppo abbia azzeccato il giusto mix di pezzi più veloci e rock insieme a ballate ricche di emozione e qualche mid tempo nella loro più classica tradizione.

A sorpresa, con l’album in uscita l’8 marzo, i REM non intendono suonare in tour, dichiarando di avere tutto il tempo che vogliono e di non voler suonare nei concerti solo per promuovere il disco.
Disco che li ha tenuti impegnati per due anni esatti: le prime sessioni di registrazione dei demo sono state fatte a Portland nel marzo del 2009 per poi continuare a lavorarci sopra fra New Orleans e Berlino, con tappa finale a Nashville.

Si tratterà di un lavoro importante perché, oltre a testare la tenuta di una delle band più importanti della storia del pop, è anche l’ultimo lavoro dei REM nel contratto con la Warner Bros, poi si vedrà.

Ecco quindi che in attesa dei primi di marzo per l’uscita nei negozi, vi possiamo far vedere e ascoltare uno dei pezzi di Collapse into Now e per la precisione Discoverer: cosa ne pensate?


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009