Fra One Direction e Justin Bieber, il lato oscuro di Twitter

Di , scritto il 09 Gennaio 2013

one-directionPiù o meno negli stessi giorni due avvenimenti che avrebbero dell’assurdo se non fossero così pregni di violenza e cattiveria hanno funestato Twitter, evidenziando come i social network possano alle volte dare il peggio quando vengono impiegati senza riflettere sulle loro potenzialità e conseguenze.

Per quanto riguarda Justin Bieber tutto ha inizio quando, in seguito alle foto sul suo presunto consumo di droghe leggere, la famigerata comunità di 4Chan si organizza per postare, con hashtag #cutforBieber, generiche foto di persone con tagli, come se i fan del cantante avessero cominciato a tagliarsi per protestare contro certa attitudine dei media.

Lo “scherzo” è quindi scappato di mano, con parecchi casi di veri fan di Bieber che hanno cominciato a tagliarsi sul serio, aderendo alla falsa campagna di protesta, in un cortocircuito che fonde realtà a fantasia.

L’altro avvenimento, forse più noto qui in Italia, è quello riguardante Flora, una diciassettenne la cui unica colpa è stata quella di aver vinto dei biglietti per un concerto newyorchese dei One Direction.

Anche nel suo caso si è creata nel giro di poco tempo una vera e propria tempesta di tweet, spesso carichi di incredibili dosi di odio con parole che non vogliamo ripetervi in questa sede.
La ragazza è passata dai circa 200 follower che aveva poco prima alla notevole cifra di 12.500 e, sebbene conscia che per la maggior parte i messaggi violenti che ha ricevuto sono frutto di sfoghi d’ira di ragazzine incapaci di portare a compimento le minacce, è comunque vero che comincia a ricevere una certa attenzione anche nella cosiddetta “vita reale” e non sono certo momenti belli per la ragazza.

Il cyberbullismo viene spesso accantonato e sottostimato, si pensa che in fondo son solo parole e chi ne è vittima dovrebbe semplicemente fregarsene, ma in realtà è fenomeno ben più complesso, capace talvolta di portare perfino al suicidio chi ne è vittima: cerchiamo con ogni mezzo di sensibilizzare le persone e tenerlo ben distante dalle nostre comuni passioni, in musica non dovrebbe esserci spazio per avvenimenti di questo tipo.

Chi vuole mostrare solidarietà a Flora può farlo tramite l’hashtag #IoStoConFlora.

8 commenti su “Fra One Direction e Justin Bieber, il lato oscuro di Twitter”
  1. […] Giulia ha infatti chiesto, con una petizione su Change.org, una raccolta firme per spingere i One Direction a comporre una canzone che affronti il tema, ricordando che anche alcuni membri della band hanno avuto in passato parecchi problemi con il cyberbullismo e, aggiungiamo noi, tenendo anche a mente il fatto che anche alcune loro fan sono state target di attacchi online piuttosto violenti. […]

  2. […] queste sono le due date che moltissimi fan degli One Direction hanno ben scolpite nella memoria e i profili twitter sono affollati di frasi che invitano a non ricordare più questi eventi perché, non avendo il […]

  3. elvezio ha detto:

    Giuls, un grazie enorme a te perché sei riuscita a confrontarti in modo sereno e ci hai dato modo di scoprire nuovi particolari.
    Come vedi offriamo sempre spazio a opinioni e commenti e le tue parole rimango qui, a disposizione di tutti per farsi una idea più completa di quanto accaduto.
    Grazie ancora, se e quando avrai nuove notizie al riguardo non esitare a commentare!

  4. Giuls ha detto:

    Allora…io sono una Directioner,e parto con il dire che non sono qui per offendere nessuno. Vorrei solo dire che sul fatto di Flora ne state facendo una tragedia,persino al TG,senza sapere nulla…voi vedete soltanto gli insulti che arrivano a Flora senza sapere che lei non è semplicemente andata a New York a vedere i ragazzi e si è goduta l’esperienza,no! Sapete cosa ha fatto? Si è messa a criticare su Twitter la band,dicendo persino che alcuni di loro hanno un fisico da donna o che l’hanno adocchiata perchè è carina…ah dimenticavo,ha detto anche che la sua amica (che ovviamente conferma) è andata a letto con Zayn Malik! Insomma,tutta una serie di cazzate con tanto di foto annesse! E’ chiaro che robe simili scaturiscono reazioni del genere da parte di vere fans che magari avrebbero agito diversamente (anche a New York visto che ci ha fatto fare na bella figuraccia). Poi,tutti si preoccupano di lei,ma chi è che si preoccupa di tutti gli insulti che riceviamo tutte noi giornalmente per il semplice fatto che ascoltiamo “musica spazzatura” (come la definiscono loro) quali Justin Bieber e One Direction? Di questo non ne parla nessuno,ed è una cosa che mi manda in bestia! Perciò per favore,evitate di sparare cavolate e fare del vittimismo gratuito verso quella bugiarda di Flora. Grazie e arrivederci 😉 baci

  5. Elena Styles Tomlinson ha detto:

    secondo me il migliore sono gli one direction ma sn sempre gusti quindi mai giudicare

  6. francesca ha detto:

    justin i love you ti stimo cia la tua belieber francesca 🙂

  7. […] Continua var addthis_config = {"data_track_clickback":true}; CATEGORIA » Spettacolo &nbsp&nbsp&nbspVisite: 18 […]

  8. Giorgy_Belieber98 ha detto:

    Chi fa cyberbullismo è solo uno stupido xkè se devi dirmi qualcosa me lo dici in faccia non diedero uno schermo, flora non ha fatto niente di male!!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009