Amy: a luglio il documentario sulla vita di Amy Winehouse

Di , scritto il 10 Aprile 2015

Amy WinehouseCome per Kurt Cobain, anche Amy Winehouse sarà celebrata in un documentario che uscirà il 3 luglio nel Regno Unito. Entrambi sono artisti che con la loro musica hanno espresso l’animo di un’intera generazione, tutti e due avevano un grande talento ma uno spirito autodistruttivo. Entrambi sono morti a 27 anni – uniti nella maledizione di un numero che collega tristemente varie star. E ora il cinema li riscopre e li celebra. Abbiamo già parlato di Cobain: Montage of Heck. Ma non è tutto: a quattro anni dalla morte di Amy Winehouse, stroncata dall’abuso di alcolici, arriva il documentario Amy, che raccoglie interviste, video di alcuni concerti della cantante e filmati della sua giovinezza. In alcune scene l’artista inglese immagina il suo futuro e dice: “Non penso che diventerò mai famosa, non sarei mai in grado di gestire la celebrità”.

Il regista Asif Kapadia, già autore di Senna, l’apprezzato documentario sul pilota di Formula 1, sembra però anche suggerire che Amy sia stata vittima della solitudine insita nel successo. Del resto, Amy cantava Life is a losing game (La vita è un gioco in cui si perde) Ma la passione delle sue canzoni resta indimenticabile.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009