Come scegliere una piattaforma di trading Forex per principianti

Di , scritto il 13 Maggio 2019
Tradin Forex

Molti trader di cambio stranieri principianti si sentono come se fossero nell’eccentrico mondo del personaggio dei cartoni animati Rube Goldberg, l’inventore che mette insieme un miscuglio di oggetti per la casa per eseguire semplici compiti. Quando clicchi con il mouse il prezzo si è spostato nella direzione opposta, i tuoi indicatori tecnici lampeggiano segnali opposti, e il trading bot continua a chiudere le tue operazioni in perdita invece che in pareggio.

Il tuo collega, nel frattempo, sorseggia serenamente il suo caffè mattutino mentre legge le notizie sul forex e si vanta del suo sistema di trading forex. Anche se la scelta del giusto sistema di trading di valuta estera richiede tempo e ricerca, sarai ricompensato quando, anche tu, potrai rilassarti fiducioso che stai eseguendo in modo efficiente la gestione del rischio e il piano di trading.

Parametri chiave della piattaforma di trading sul Forex

Decidere quale sia la migliore piattaforma di trading per principianti dipende dal tuo stile di trading. Se sei un trader a lungo termine, puoi trovare sufficienti gli strumenti di base di un broker di sconti. Il trader diurno vorrà i sistemi di trading più veloci e leggeri di quelli utilizzati dai trader professionisti. Mentre il trader tecnico ha bisogno di strumenti avanzati di analisi tecnica, e può scegliere di investire in un sistema di trading di proprietà.

TradeFW.com che è uno dei migliori broker sia per principianti che per esperti, raccomanda di ricercare i seguenti parametri: spread, dimensione minima del contratto, leva massima, deposito minimo, livello di stop put, tipi di attività scambiate, valuta del conto.

Tieni presente che i broker online per principianti avranno limiti più severi e tassi di forex trading più alti di quelli offerti ai trader esperti.

Controlla anche la latenza. La latenza è la quantità di tempo che un sistema di trading impiega per eseguire una richiesta di trading. Se il tuo sistema ha una latenza di 6 millisecondi, i grandi trader con una latenza di 1 millisecondo possono spostare il prezzo dal momento in cui clicchi con il mouse per eseguire la compravendita. Un’opportunità di arbitraggio, ad esempio, potrebbe andare persa mentre i prezzi si muovono verso la parità per diversi millisecondi.

Come iniziare a fare trading nel mercato Forex

Molti buoni tutorial di trading forex e siti di trading per principianti ti insegneranno le basi del forex. Ma una volta che inizi il trading live, i mercati in rapida evoluzione, le mutevoli condizioni di mercato e lo tsunami di dati rende difficile fare previsioni dei prezzi futuri. Anche se si ottiene la giusta tendenza dei prezzi, i trader fanno molti errori di esecuzione. Per evitarli, i trader principianti eseguono le loro strategie di trading attraverso il backtesting e il trading simulato su conti demo.

Backtesting

Scegli la tua coppia di valute e il periodo di tempo. Si consiglia di scegliere una coppia di valute e un arco temporale di 5-10 anni; in caso contrario, potresti essere coinvolto in trend a breve termine. Successivamente, imposta la tua strategia di trading. Determina il tuo punto di ingresso e ferma le perdite. Attiva i tuoi indicatori (in questo caso, indicatori di supporto e resistenza), prendendo come esempio i breakout su un periodo di tempo giornaliero. Tra i massimi (resistenza) e i minimi (supporto) il prezzo si rielabora più frequentemente, è un’area chiamata intervallo di consolidamento. Un breakout avviene quando il prezzo si muove al di fuori di questo range e può, ma non sempre, segnalare un movimento verso un nuovo prezzo alto o basso. Potresti anche voler monitorare il volume, la quantità di moto, i crossover della media mobile e altri indicatori tecnici in relazione ai breakouts.

Torna indietro nella storia del trading, diciamo 10 anni, e vai avanti barra per barra. Registra i tuoi risultati di trading (hai preso un profitto, o lo stop-loss è stato attivato troppo presto?) e i dati correlati (ad esempio, le variazioni del volume di trading associate ai punti di breakout). Questa analisi ti permetterà di regolare di conseguenza i parametri di trading.

Strumenti di trading Forex per principianti

Indicatori tecnici – Gli indicatori tecnici forniscono informazioni sulla direzione dell’andamento dei prezzi. Gli indicatori di base includono il volume degli scambi, i livelli di supporto e resistenza, i prezzi storici medi su un periodo (media mobile) e la volatilità (bande di bollinger).

Considera se desideri utilizzare indicatori più complessi e se per questo ti viene addebitato un premio. Gli indicatori possono essere in testa (direzione futura dei prezzi), in ritardo (prezzi storici) o entrambi.

Trading Bots – Questi algoritmi ti permettono di inserire i tuoi parametri di trading (stop-loss, take profit) ed eventualmente i tuoi parametri tecnici (periodo di media mobile) e quindi di eseguire automaticamente le tue impostazioni di trading. Le loro funzionalità vanno da semplici indicatori combinati a vere e proprie strategie di trading. La tua capacità di entrare e uscire da un’operazione non dipende più dalla tua destrezza con il mouse. MetaTrader, il sistema di trading più popolare, ha oltre 10.000 bot di trading – molti sono gratuiti o offrono prove limitate.

Calendario Forex, News e Tweet – I mercati forex si muovono sulle politiche della banca centrale, sulla crescita economica, sui guadagni aziendali e sugli eventi “black swan” – eventi difficili da prevedere come tumulti politici, terrorismo o disastri naturali. Il calendario Forex e i plugin di notizie sono disponibili per i sistemi di trading, oppure puoi usare i calendari FX disponibili online.

Currency Correlation Calculator – Questo strumento viene utilizzato per calcolare la misura in cui le valute si muovono nella stessa direzione (correlazione positiva) o in direzioni opposte (correlazione negativa) tra un intervallo compreso tra -100% e +100%.

Forex Time Zone Converter – Anche se scambi solo il USD/CDN e non ti avventurerai mai nei mercati europei o asiatici, i prezzi della tua coppia di valute saranno influenzati dall’attività di mercato in tutto il mondo. Il monitoraggio dell’attività di trading nelle principali sessioni di trading di New York, Londra, Tokyo e Sydney fornisce informazioni utili sull’andamento dei volumi e dei prezzi. Se Londra annuncia forti dati economici, la sterlina si radunerà, mentre il dollaro in calo sarà influenzato dall’apertura dei mercati statunitensi cinque ore dopo i mercati europei. Il modo migliore per imparare a fare trading sul forex è quello di mettere insieme il proprio sistema di trading e iniziare a fare trading sul proprio conto demo. Dedicare il tempo necessario alla ricerca di tutte le caratteristiche del sistema di forex trading per supportare il tuo stile di trading e i tuoi obiettivi ti permetterà di sviluppare fiducia in te stesso e abilità come trader.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009