Lo Stato Sociale alla prova del secondo album

Di , scritto il 17 Giugno 2014

Italia-Peggiore_Lo-Stato-SocialeLo Stato Sociale è sicuramente una delle band che ha più fatto parlare di sé negli ultimi tempi e il loro album d’esordio, giunto dopo due ottimi EP, ha riscosso ottimi successi di pubblico e critica.
Adesso che è da poso disponibile il loro secondo lavoro, L’Italia peggiore (sempre per Garrincha Dischi), i loro fan potranno valutare la tenuta del gruppo.

Sono passati due anni dall’esordio di Turisti della democrazia e di sicuro Lo Stato Sociale hanno dimostrato di saper lavorare duro, con una serie impressionante di concerti e di presenze su compilation, senza contare la deluxe edition del 2013: poche parole e molti fatti quindi, per la band fondata da Alberto Cazzola, Lodovico Guenzi e Alberto Guidetti.

L’Italia peggiore è stato preceduto da ben due singoli, che vi presentiamo a fondo post, e ha debuttato bene in classifica, tenendo anche conto della natura indie di questo gruppo. Eccovi la tracklist:

Senza macchine che vadano a fuoco
C’eravamo tanto sbagliati
La musica non è una cosa seria
Questo è un grande paese (feat. Piotta)
Piccoli incendiari non crescono
Il sulografo e la principessa ballerina
Forse più tardi un mango adesso testo
La rivoluzione non passerà in tv
Te per canzone una scritta ho
Io, te e Carlo Marx
Dozzinale
Instant classic (feat. Caterina Guzzanti)
In due è amore in tre una festa
Linea 30

C’è qualche loro fan fra i nostri lettori? Cosa pensate di questo loro nuovo album?


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009