Kylie Minogue: una brutta depressione dopo la separazione da Joshua Sasse

Di , scritto il 19 Febbraio 2018

Che a distanza di un anno Kylie Minogue abbia apertamente parlato con un giornalista del Sunday Times della sofferenza che ha attraversato dopo la separazione dal fidanzato Joshua Sasse è forse indice del fatto che ora è “guarita”.

Kiley (49 anni) ammette che la rottura con Joshua (19 anni più giovane di lei) dopo tre anni di fidanzamento l’aveva devastata, lasciandole quello che tradizionalmente si chiama un “esaurimento nervoso”. Per trovare sollievo si era recata per una settimana in Thailandia per un periodo di riposo e riflessione, in assoluta solitudine, al termine del quale era giunta alla conclusione che “non si trattava di un’unione giusta” e che era in grado di “stare bene anche da sola”.

Kylie sottolinea di non voler divulgare i dettagli che avevano portato alla crisi e nel frattempo sono comparse delle news secondo le quali lo stesso Joshua è stato piantato dalla nuova fidanzata soltanto due giorni prima del matrimonio.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009