Elisabetta Canalis torna in Italia dagli USA dopo aver fatto il vaccino

Di , scritto il 19 Febbraio 2021

Elisabetta Canalis già vaccinata? Come è possibile? Forse non tutti ricordano che la show-girl vive da tempo a Los Angeles, insieme al marito, il chirurgo italo-americano Brian Perri e alla figlia Skyler Eva di 5 anni. La pandemia l’ha tenuta lontana dalla famiglia in Sardegna per troppo tempo. Dopo aver ricevuto la seconda dose del vaccino, la famosa ex velina ha potuto finalmente ritornare in patria.

Rispondendo ai suoi follower sul social, che giustamente le avevamo chiesto come avesse potuto beneficiare di una corsia preferenziale per il vaccino anti-Covid ha risposto in maniera chiarissima. E’ proprietaria di uno studio Pilates all’interno di un edificio in cui si trovano anche due ambulatori, uno studio radiologico e un ambulatorio medico nei quali i pazienti entrano ogni giorno. Per legge devono essere vaccinati tutti coloro che sono a contatto con i visitatori della struttura per ragioni mediche. E lei ovviamente rientrava in questa categoria, così come i receptionist e perfino gli addetti alle pulizie. Un obbligo dunque, e non un privilegio da VIP. A chi le ha chiesto se il vaccino le abbia dato qualche problema ha risposto di avere provato dolori articolari abbastanza forti per due giorni dopo la seconda dose, ma ha ribadito che sarebbe disposta a rifare tutto, assolutamente. Due giorni prima della partenza dagli USA Elisabetta è stata sottoposta a un tampone, e lo stesso è avvenuto dopo essere sbarcata a Fiumicino: l’esito ovviamente è stato negativo in entrambi i casi.

1 commento su “Elisabetta Canalis torna in Italia dagli USA dopo aver fatto il vaccino”
  1. Petitpan ha detto:

    “E’ proprietaria di uno studio Pilates all’interno di un edificio”; sara’ anche la proprietaria ma non ha niente a che fare con lo studio visto che l’ha affittato a Natural Pilates e hanno la loro Manager, Laura, di origine rumena. Questo studio era anche chiuso per qualche mese durante la pandemia e ha appena riaperto ma non accettano piu’ di 11 persone per classe. Comunque una buona scusa per farsi il vaccino e saltare la fila di chi ne ha piu’ bisogno di lei visto che in USA ora c’e’ carenza di vaccini in moltissimi stati.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009