Rossana Casale a X Factor, ma Mina difende Morgan

Di , scritto il 19 Agosto 2010

Con una scelta molto interessante, Rossana Casale è stata chiamata a coprire il ruolo di Vocal Coach per quanto riguarda la prossima stagione di X Factor.
Grande voce e grande abilità tecnica, unite a un buon grado di riservatezza e di tendenza a starsene fuori da polemiche o atteggiamenti vistosi fanno della Casale una figura capace di garantire un eccellente livello di professionalità e siamo sicuri che la cantante saprà elargire ottimi consigli ai partecipanti.

Rossana Casale nel confermare il suo coinvolgimento con il programma televisivo ha dichiarato di aver dato la sua disponibilità in quanto trova che X Factor sia meno “reality” di tante altre trasmissioni, meno concentrato sull’intromissione nella vita privata dei partecipanti e più attento alle doti e possibilità dei vari ragazzi.

E proprio negli stessi giorni Mina ha spezzato una lancia in favore di Morgan, escluso sia da X Factor che dal Festival di Sanremo per via di alcune sue dichiarazioni riguardanti la droga. Secondo la grande artista sono in moltissimi nel mondo dello spettacolo a far uso di droga e non è giusto che sia il solo Morgan a pagare per tutti.
Mina ha dichiarato che “è chiarissimo a tutti che Morgan è caduto in un trappolone”, senza però specificare chi abbia teso la trappola né con quale scopo.

La sensazione è che Morgan è caduto nella trappola della sua stessa ingenuità o veemenza: vero, molti nello spettacolo fanno uso di droga, ma non lo vanno certo a dichiarare alla stampa, sono ingenuità che non si può permettere che vuole sopravvivere in un mondo cannibalesco come quello.

Cosa pensate delle dichiarazioni di Mina e, ancora più interessante, cosa ve ne pare della scelta di Rossana Casale?



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009