Matteo batte i “The Bastard”

Di , scritto il 20 Aprile 2009

Matteo BeccucciFinalmente è terminata la seconda edizione di X Factor. Il programma canoro già nella precedente edizione lanciò Giusy Ferreri che si trovò la strada spianata verso il successo. Quest’anno più di un concorrente sembra destinato a percorrere la sua stessa strada. Tutti hanno una possibilità di farcela ma solo uno è riuscito a portarsi a casa la vittoria. E’ stato di nuovo Morgan, come nell’edizione precedente con gli Aram Quartet, a portare Matteo Beccucci alla vittoria. Speriamo però che il livornese, che era anche il concorrente più anziano del programma, abbia più fortuna dei quattro ragazzi.

Vittoria sorprendente anche perché, dopo l’esclusione di Yuri, Matteo ha sfidato i favoritissimi The Bastard Sons of Dioniso battendoli solo per una manciata di voti. Non c’è dubbio che il pupillo di Morgan si meritasse in tutto e per tutto questa vittoria. La sua voce potente e dolce è stata capace di penetrare nell’animo di tutti e, alla fine, la maturità, l’esperienza e sopratutto la bravura l’hanno premiato. Speriamo che, a quasi quarant’anni, sia finalmente arrivato il suo momento.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009