Addio a Carlo Monni

Di , scritto il 20 Maggio 2013

L’ultimo erede di una tradizione millenaria di poeti-comici, ci ha lasciato proprio ieri. Carlo Monni, nato il 23 ottobre 1943 a Campi Bisenzio (a 10 chilometri da Firenze), è morto il 19 maggio 2013 nel capoluogo toscano all’età di 70 anni. Attore di talento, è stato per anni al fianco di Roberto Benigni, recitò in Chiedo asilo, Storie di ordinaria follia e anche in Manuale d’amore 3.

Ha lavorato anche in teatro, tra gli spettacoli si ricordano l’adattamento televisivo RAI de L’uomo, la bestia e la virtù del 1991.

Amava la poesia, come Dante, il poeta della sua amata Toscana. Gli piacevano le donne ed il vino; tra l’altro, da ragazzo aveva allevato maiali e ne andava fiero.

I giovani lo amavano, si fermavano a bocca aperta quando recitava nelle piazze, alle feste dell’Unità o nei teatri, i versi di Dino Campana o i canti di Dante. Oltre 300 presenze tra cinema e teatro.

Ogni mattina, infischiandosi del tempo, che facesse caldo o freddo, si alzava presto per fare la sua camminata.
Un Uomo unico, un poeta.

Perché, vedi, la poesia è un brivido, tutto il resto è letteratura.

Andrea

1 commento su “Addio a Carlo Monni”
  1. […] Continua var addthis_config = {"data_track_clickback":true}; CATEGORIA » Spettacolo &nbsp&nbsp&nbspVisite: 19 […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009