Roberto Benigni a teatro: da scoprire o riscoprire con i DVD della collana Benigni Cult

Di , scritto il 20 Agosto 2013

roberto-benigni-teatroSi sa che Roberto Benigni è uno degli artisti più eclettici del panorama italiano: pluripremiato regista, attore, comico, sceneggiatore e cantante. I due premi Oscar che ha ricevuto a Los Angeles nel 1999 per la pellicola La vita è bella sono stati seguiti nel 2007 da una candidatura (purtroppo senza esito) al Premio Nobel per la letteratura per il suo immane impegno a favore della divulgazione de La Divina Commedia di Dante. Oltre ai suoi exploit cinematografici e alle apparizioni televisive che raccolgono sempre audience da capogiro, Benigni è anche un grandissimo monologhista teatrale, che riesce a portare avanti per ore e senza pause spettacoli ironici e dissacranti, nei quali ben pochi personaggi pubblici e politici riescono a sottrarsi alle sue spietate ma azzeccate battute.

Inizia in questi giorni la pubblicazione di una splendida collana di DVD tutta dedicata al grande artista aretino per celebrare tutto ciò che di più straordinario è riuscito a compiere finora: si chiama Benigni Cult e uscirà ogni mercoledì a partire da domani 21 agosto, insieme alla Gazzetta dello Sport a un prezzo di 9,99 euro (oltre il prezzo del quotidiano). Pur essendo principalmente costituita dai suoi successi cinematografici (la prima uscita è infatti Johnny Stecchino cui seguiranno titoli come Il mostro, Il piccolo diavolo, La vita è bella, La tigre e la neve per un totale di 28 uscite), essa include anche alcune registrazioni di spettacoli teatrali. E precisamente:

* Tutto Benigni Dal Vivo (1982-83)
* Tutto Benigni 95-96
e
* la sua recitazione nella fiaba musicale di Sergej Prokofiev Pierino e il lupo, diretto dal maestro Claudio Abbado.

L’uscita dei DVD costituisce un’eccellente occasione per rivedere l’amatissimo comico esibirsi dando il meglio di sé a teatro con la favella toscana e il linguaggio del corpo. Noi della redazione di solospettacolo.it avevamo assistito dal vivo allo show scritto del 95, diretto e interpretato da Benigni con la supervisione del compianto Vincenzo Cerami e le musiche del premio Oscar Nicola Piovani. Lo ricordiamo come una interminabile raffica di battute di satira politica che prendevano in giro i più importanti politici del tempo e un noto giornalista molto attivo ancora oggi. E’ incredibile verificare che, a distanza di quasi due decenni la situazione in Italia sia cambiata ben poco e che molte battute potrebbero essere rispolverate oggi stesso. Nello spettacolo Benigni interpretava anche alcune bellissime canzoni, come Quanto t’ho amato, che ce lo rivelarono anche come uno degli uomini più passionali e romantici del mondo dello spettacolo.


1 commento su “Roberto Benigni a teatro: da scoprire o riscoprire con i DVD della collana Benigni Cult”
  1. […] Si sa che Roberto Benigni è uno degli artisti più eclettici del panorama italiano: pluripremiato regista, attore, comico, sceneggiatore e cantante. I due premi Oscar che ha ricevuto a Los Angeles nel 1999 per la pellicola La vita è bella sono stati seguiti nel 2007 da una candidatura (purtroppo senza esito) al Premio Nobel per…Continua a leggere questo articolo qui. […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009