La Dolcenera più bella e brava in Un sogno di libertà

Di , scritto il 22 Maggio 2012

Dolcenera_Sogno_LibertàDolcenera continua a vivere un momento davvero magico che è confermato dall’uscita del video ufficiale di Un sogno di libertà, singolo che gira parecchio in radio e che rappresenta quanto di meglio si possa trovare sulla scena pop mainstream italiana, con una voce grintosa e qualche accenno di elettronica che riesce a farlo spiccare in mezzo a tante altre proposte.

E la cantautrice, oltre a ribadire quel che già tutti sappiamo sulle sue ottime doti vocali, in questo video ci sembra essere anche al top della sua forma fisica e della bellezza, il taglio di capelli in particolare è perfetto per i tratti del suo viso e aggiunge una maturità affascinante come non mai.
Brava e bella, quindi, e anche se l’album magari non starà vendendo come quello di altri artisti sappiamo tutti che non sono certo le posizioni in classifica a contare sopra ogni altra cosa e comunque Dolcenera si rifà ampiamente con i singoli, un tour di successo e l’heavy rotation radiofonica.

Anche il filmato in sé, pur non rappresentando nulla di eccezionale, è comunque di buona qualità e leggermente diverso rispetto alla media di quelli di altri cantanti italiani.
Dolcenera ha tutto, sa scrivere, interpreta con passione e bravura, suona e cura persino arrangiamenti e produzione: non sembra esserci confronto con certi visi carini messi lì a cantare alla buona quanto scritto in serie dai soliti due o tre autori.

E se i suoi fan non saranno magari numerosi come quelli di altre cantanti, di sicuro compensano con tanta fedeltà e amore verso la loro beniamina. Brava Dolcenera, continua così!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009