Sempre più attori di Hollywood pronti a recitare nelle serie TV

Di , scritto il 22 Luglio 2014

Halle-Berry-ExtantUn tempo chiedere a un attore americano affermato di recitare in una serie televisiva era un tabù. Oggi invece sono molte le star che non solo non inorridiscono all’idea, ma ne sono ben felici. Il primo di tutti a compiere la virate è stato Matthew McConaughey, fresco di Oscar, che ha recitato senza esitazione nella serie True Detective per HBO. Lo ha fatto anche Kevin Spacey, anche lui con due premi Oscar all’attivo, diventato il volto fondamentale di House of Carrs, accanto a Robin Wright.

Ora anche la splendida quarantottenne e premio Oscar Halle Berry ha lasciato il grande per il piccolo schermo; dopo mesi passati a scartare varie proposte cinematografiche, qualche mese fa ha accettato la proposta “indecente” di recitare in 13 episodi del telefilm di fantascienza Extant. Sicuramente l’avrà fatta propendere per questa scelta anche il fatto che la serie sia prodotta niente meno che da sua maestà Steven Spielberg.

Gli agenti stessi degli attori qualche anno fa avrebbero impedito questo tipo di scelta – al massimo erano concepibili dei camei come quelli che hanno concesso Sharon Stone, Julia Roberts o Jeremy Irons in Law and Order, mere comparsate per dare un po’ di lustro alla serie. Ma ora questo desiderio di conquistare ruoli fissi e da protagonista è dovuto al fatto che oggi come oggi le idee che fanno tendenza passano dai film prodotti per la tv.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009