Siete pronti per il Kappa FuturFestival?

Di , scritto il 24 Giugno 2014

FuturFestivalPeriodo di grande forma per la techno e in generale la musica elettronica in Italia: non facciamo nemmeno in tempo a riposare le gambe dalle nove ore di marcia e ballo che ci ha regalato la Street Parade di Milano, ed ecco che Torino risponde da par suo con un festival di due giorni che promette faville.

Permetteteci prima di tutto di spendere due parole di ringraziamento per gli organizzatori della Street Parade di Milano: hanno saputo riempire le strade di musica e colore, non ci sono stati incidenti di nessun tipo (a parte quelli falsi pubblicati ad arte da certo giornalismo che vi vorrebbe tutti chiusi a casa a obbedire senza pensare o divertirvi) e la piazza d’arrivo il giorno dopo era pulitissima, come se non fosse accaduto nulla.
Occasioni così mettono Milano sulla mappa europea della cultura e dello spettacolo e stiamo già facendo il countdown per il prossimo anno.

Il Kappa FuturFestival si terrà nel Parco Dora del capoluogo del Piemonte sabato 5 e domenica 6 luglio e l’organizzazione schiera una line up in grado di attirare tutti gli amanti dei vari generi di musica elettronica.
Eccovi il programma con i nomi maggiori dei due giorni, ma sappiate che i dj e gruppi coinvolti sono naturalmente molti di più:

Sabato 5 luglio 2014, dalle 12.00 alle 24.00 con:
Marco Carola
The Bloody Beetroots
Len Faki
Maceo Plex
(e molti altri ancora)

Domenica 6 luglio 2014, dalle 10.00 alle 24.00:
Richie Hawtin
Tale of Us
Omar S
Mano Le Tought
Joy Orbison
The Martinez Brothers
(e molti altri ancora)

Per chi fosse interessato, è d’obbligo una visita al sito ufficiale del Kappa FuturFestival, nel quale troverete maggiori informazioni su artisti, prezzi e indicazioni su come arrivare al Parco Dora.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009