Nicole Minetti, silenzio tutti: adesso parlo io!

Di , scritto il 26 Luglio 2012

La stampa e i media non sono stati affatto gentili con lei, mentre i suoi colleghi politici che non perdevano occasione per additarla come “raccomandata”. E’ stata sicuramente la principale protagonista del caso più scandaloso di tutti i tempi, il “Rubygate”: stiamo parlando di Nicole Minetti.

La consigliera per tutto questo tempo non ha proferito parola. Ma ora è pronta a dire la sua: con la mediazione giornalistica di Alfonso Signorini, Nicole Minetti svuota il sacco iniziando dal principio.

La prima domanda è quella che tutti vorrebbero farle, “Si dimette?”. La risposta è “No!”. Ha avuto momenti di crisi, dove la gogna mediatica era diventata troppo pesante da sopportare. Essere al centro dei giudizi negativi di tutti non è facile. E non dimentichiamoci che la ragazza ha solo 27 anni e da due sta in politica. Ma consiglieri preziosi l’hanno esortata a combattere con le unghie per ottenere risultati. E questi si sono manifestati nella presentazione di un progetto di legge finalizzato a far ottenere al personale notturno il diritto al giorno di riposo nelle 24 ore successive al servizio. In una modifica del piano sanitario regionale per garantire maggiore attenzione alle malattie rare. In un piano triennale contro il randagismo – e queste sono solo alcune delle attività intraprese dalla consigliera.

Nell’intervista, Nicole non tralascia di lanciare qualche frecciatina a quei suoi colleghi della Regione Lombardia che cronometrano i minuti che passano in aula. E poi racconta dei tempi dell’università, quando si manteneva con i guadagni derivanti da lavori televisivi, fino al momento in cui strinse la mano a Berlusconi, mentre si aggirava per i corridoi del San Raffaele; un incontro che le cambiò la vita. Il resto è storia, che parla di sesso, trasgressioni, segreti, politica, jet set, lusso e soldi.

Ci sarebbero tutti ingredienti per un best seller che scalerebbe le classifiche, come la sua eroina del resto. Che tuttora fa parlare e sparlare: da cosa indossa, dove mangia, chi frequenta o come spende i suoi soldi.

Chi è e chi sarà Nicole Minetti non lo sappiamo, forse il tempo parlerà per lei.

1 commento su “Nicole Minetti, silenzio tutti: adesso parlo io!”
  1. elena ha detto:

    Complimenti per l’articolo!!! E’ ora che la Minetti riprenda a lavorare seriamente … i tempi d’oro accanto a Berlusconi sono finiti!!!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009