Max Pezzali ai Quarti, ora Mia Martini contro Donatella Rettore

Di , scritto il 27 Gennaio 2014

Donatella-Rettore_Sonic-Arena_Mia-MartiniSettimana molto tranquilla quella appena trascorsa nello stadio musicale di Sonic Arena 5: Max Pezzali ha vinto facilmente contro Gianni Morandi, raccogliendo voti e plauso ed entrando quindi nei difficili Quarti di Finale.

Passiamo ora nel Girone Femminile per una sfida fra due grandissime della musica italiana: Mia Martini contro Donatella Rettore.
Artiste molto, molto diverse fra loro e non vediamo l’ora di leggere i vostri commenti per riuscire a capire cosa vi ha spinto a scegliere l’una o l’altra.

Come nelle passate edizioni le varie artiste verranno schierate una contro l’altra negli incontri degli ottavi di finale, di settimana in settimana, e i fan avranno modo di votare e spiegare in fase di commento cosa li lega a quella particolare cantante. Non limitatevi a un banale “è brava” bensì cercate sempre di motivare a fondo le ragioni del vostro voto, per farci capire i perché della vostra scelta!

Come in ogni sfida «da stadio» che si rispetti sono ammessi anche i cori di derisione dell’avversario, ma il tutto deve rimanere (come comunque è stato quasi sempre nelle passate edizioni) nei binari del divertimento e della civiltà.
Seguendo questo link potrete consultare il tabellone del girone con i risultati aggiornati.

E ora spazio alla sfida.
Chi preferite? Perché? Quali le vostre canzoni del cuore? Le avete mai viste in concerto?
Avete tempo fino al prossimo lunedì per votare e commentare, sotto coi voti per far passare il turno alla vostra cantante preferita!

Chi vuoi far passare ai Quarti?
Guarda risultati

24 commenti su “Max Pezzali ai Quarti, ora Mia Martini contro Donatella Rettore”
  1. Luca ha detto:

    Davvero improbabile come confronto… Due grandi artiste…due grandi voci…due esistenze agli antipodi, una sola cosa le accomuna e cioè il fatto che inspiegablmente il mondo dello spettacolo ad un certo punto le ha abbandonate entrambe in un assurdo oblio…e a MiMI’ solo dolo la morte le è stata resa giustizia ..a DADA ovviamente io auguro che continui questo assurdo esilio se questo significa continuare a essere viva …ED IO SCELGO LA VITA FORZA TELLY.

  2. Elio ha detto:

    La musica di Rettore è un gesto simultaneo di rabbia, amore, passione, istinto: nessuna fa sentire la pulizia profonda dell’animalità innocente come lei! è meravigliosa e inimitabile!
    Sa parlare delle cose più serie e a volte amare senza vittimismo ma con una sana vitalità, e il pubblico l’adora, ma i media preferiscono mettere in piazza le baracconate di chi, per lanciare un disco, viene a farsi compiangere. Lei invece suda e suona con una onestà che nessun altro ha! e inoltre non ha avuto alcun calo di creatività con gli anni! Anche io trovo il confronto con la sofferta e struggente Mimì improprio: sono due numeri uno ma diverse, profondamente!

  3. […] Martini = 148 Passa il turno Mia Martini! contro Donatella Rettore = […]

  4. Luca Ceresa ha detto:

    Io voto senza ombra di dubbio la Rettore anche se, ovviamente, vincerà Mia Martini. Perchè? Perchè se da una parte è indubbio che Mia fosse una grande cantante, dall’altra c’è un fatto che non può essere ignorato: la sua storia personale. Ed è ovvio che, essendo oltretutto Mia Martini venuta a mancare, ci sia un ‘pathos emozionale’ ben diverso e lo scontro non sia equo. Magari si poteva far scegliere la gente fra Mia Martini e Giuni Russo, giusto per capirci. Ad ogni modo argomento anche il perchè voto Rettore: perchè negli anni ’80 è stata la numero uno, perchè più di ogni altra ha anticipato mode e tendenze, perchè ha una capacità vocale ed interpretativa indiscussa e perché, benché ad un certo punto il grande successo l’abbia ingiustamente abbandonata, ha proseguito per la sua strada privilegiando sempre la musica di serie A. In Italia, a mio parere, solo Mina le è stata superiore.

  5. […] ottimi commenti e rispetto fra le tifoserie, quello che vorremmo sempre negli incontri Sonic Arena. Ha vinto Mia Martini per pochi voti ma grande rispetto e onore delle armi per Donatella Rettore, che abbandona la […]

  6. luciano ha detto:

    RETTORE. Per la sua grande originalità..ironia..intelligenza e innovazione . Non annoia..incuriosisce..stimola.Autrice .caparbia..Leonessa da palcoscenico. Musica sempre attuale..particolare..mai ovvia. Grande la Martini ovviamente..ma UNICA la RETTORE.!

  7. paolo ha detto:

    MIA MARTINI E’ LA MUSICA IL PATHOS IL TESTO E LA GRAMMATICA. RETTORE E’ ESTRO FOLLIA ORIGINALITA’.NON SCEGLIEREI NESSUNA DELLE DUE IN QUANTO MI PIACCIONO ENTRAMBE MA VOTO RETTORE.

  8. floriano ha detto:

    hai ragione edoardo MIMI’ era la musica ….ho qualke anno piu’ di te e ank io l ho amata da morire….e mi manca moltissimo……

  9. Edoardo ha detto:

    Ovviamente Mimì..Rettore sarà pure originale,divertente,ironica ma Mia era ed è la musica.
    Un ventenne.

  10. Giulia ha detto:

    Mia senza ombra di dubbio (anche se Donatella mi piace come artista) Mimi mi fa provare delle emozioni che mi attraversano L’anima. La sua voce e l’immensità assoluta.

  11. Mary ha detto:

    Mimì la sua voce inconfondibile, stupenda, canzoni bellissime e ricche di significato. senza ombra di dubbio MIA MARTINI

  12. Antonio Marchione ha detto:

    Come hanno detto gli altri, due stili diversi. Senza dubbio. Mia Martini..

  13. nicola ha detto:

    Mia martini!!! Donna , artista , senza trucchi o magie.. solo voce e vibrazione dell’anima. È un paragone a mio avviso improponibile.. come scegliere tra la Callas e la Berti.. entrambe grandi nel loro genere ma la Voce è una.

  14. Stefano ha detto:

    Due artiste indubbiamente, ma Mia Martini aveva qualcosa che andava oltre l essere una cantante, autrice ed interprete. Era una musista di straordinaria sensibilita ed è questo che l ha resa unica ed ineguagliabile fino a oggi in Italia, al di la delle indiscusse doti vocali ed espressive, condivise con altre colleghe. Lei solo aveva capito fra tutte che la voce non era che un accessorio per veicolare all esterno un mondo ben più ampio, la musica che aveva dentro.

  15. Mario ha detto:

    Rettore e Mia Martini, artiste molto, troppo diverse per essere paragonate. Bravissime entrambe nel loro genere. Tuttavia, voto per la Rettore: la sua musica spesso allegra e spensierata mi aiuta a distrarmi e, di questi tempi, c’è proprio bisogno di leggerezza.
    Ciao a tutti.

  16. gian ha detto:

    l’unico scontro possibile sarebbe Mina-Mia M.Il resto è noia

  17. Patrizio Balestro ha detto:

    MIMI’ FOREVER!!!!!

  18. Daniele ha detto:

    Con tutto il rispetto per la Rettore Mia Martini era dotata di un talento canoro e una capacità interpretativa di categoria superiore una vera cantante frenata i Italia solo dalle maldicenze. Ad oggi resta l’unico artista italiano a vincere il world popular song era il 1976 e veniva premiata a Tokio ! Credo che il paragone fra Mimì e la Rettore sia offensivo per entrambe troppo divario!

  19. Carla ha detto:

    Non c’è paragone, Mimì è emozionante, intensa, voce ineguagliabile: la più grande. Mimì tutta la vita!!!

  20. Alice ha detto:

    Mimì ha intensità, pathos, bellezza vocale, emozione, interpretazione. Nessuno mai raggiungerà i suoi livelli. Mimì è per sempre

  21. Valentina ha detto:

    Non c’è scelta, sempre Mimì. La voce, l’interpretazione… inarrivabile!

  22. GLORIA BACCALINI ha detto:

    Rettore e‘un‘Artista a 360 gradi. Autrice dei propri testi, insieme al marito Claudio Rego, musicista di altrettanto spessore, hanno saputo creare, sin dai primi anni della carriera di Donatella, un binomio vincente. Musicalmente parlando, la loro capacita‘ di evolversi e l‘originalita‘ nel riproporsi negli anni, con passione ed entusiasmo immutati, hanno fatto il resto. Professionalmente coerente alle proprie idee, per me, e‘, a tutt‘oggi, un ANIMALE da palcoscenico. Durante i live, quando arriva LEI sul palco, tutto cio‘ che sta intorno… svanisce! La sua capacita‘di catturare l‘attenzione del pubblico, e‘ innegabile, anche per chi NON e‘ prettamente suo fan! La definirei…“GENETICAMENTE CATALIZZATRICE“! Per chiudere: RETTORE FOREVER!

  23. maurizio ha detto:

    DUE GRANDISSIME ARTISTE MOLTO DIVERSE FRA LORO LE ACCUMUNA LA GRANDE SENSIBILITA’…IO VOTO X RETTORE PERCHE’ LA AMO DA SEMPRE,X IL SUO ESSERE FUORI DAGLI SCHEMI,GRANDE AUTRICE E ANIMALE DA PALCOSCENICO !!!!

  24. paolo sanguanini ha detto:

    E’ un’artista originale, sempre al passo coi tempi, si scrive i testi con una scrittura particolare, spesso rileggendoli hanno più significati.Non si ripete mai, infatti non incide mai un brano uguale ad un altro :non fa canzoni con lo stampino, come per la stramaggioranza degli artisti !Sempre ironica, tratta temi particolari, spesso , prima fra tutti , come sulla chirurgia estetica, la cleptomania, varie forme di magia e malattie mentali .La sua voce è piena di svariate sfumature, che poche hanno per quantità !In scena non è mai ferma , fa spettacolo oltre che a cantare , non dorme in piedi al microfono, le sue canzoni sono sempre legate ad una coreografia….che dire d’altro ?


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009