Come farsi notare su Spotify: le strategie che funzionano

Di , scritto il 28 Gennaio 2020
spotify

Spotify è una piattaforma di streaming musicale sempre più popolare, che per molti artisti emergenti si è rivelata un vero e proprio trampolino di lancio. Sono infatti tantissimi coloro che sono riusciti a far conoscere la propria musica grazie a questo servizio, che offre una grande visibilità. Certo, Spotify non è molto diverso dagli altri social network e anche su questa piattaforma emergere non è sempre facilissimo. Senza un buon numero di followers e di plays è praticamente impossibile farsi conoscere e ottenere la visibilità necessaria per diventare qualcuno.

Bisogna adottare alcune strategie per riscuotere successo su Spotify e oggi ti daremo proprio dei consigli per riuscire nel tuo intento e farti notare su questa famosissima piattaforma di streaming musicale.

# Ottenere followers e plays

Il primo passo da compiere per avere successo e farsi notare su Spotify è quello di incrementare il numero di followers e di plays. Gli artisti emergenti su questa piattaforma sono infatti moltissimi e solo quelli più seguiti riescono a farsi conoscere ed ottenere una certa visibilità. Se non sai come aumentare followers su Spotify non preoccuparti: puoi adottare varie strategie, ma se sei agli inizi e hai aperto da poco il tuo canale la cosa migliore da fare è quella di acquistare un servizio a pagamento. Ci sono agenzie che si occupano nello specifico di questo ed i costi sono irrisori quindi vale proprio la pena approfittarne. È senza dubbio il primo passo verso il successo e ti consentirà di ottenere la visibilità necessaria per emergere e distinguerti da tutti gli altri artisti emergenti. Senza un buon numero di followers, è impossibile farsi notare.

# Promuoverti sugli altri social network

Spotify è una piattaforma di streaming musicale con enormi potenzialità, ma questo non significa che devi sottovalutare gli altri social network. Al giorno d’oggi, se vuoi attirare il maggior numero di followers e ottenere plays devi anche saperti promuovere al meglio in Instagram, Facebook, Youtbe e via dicendo. Tutti i tuoi contatti sono risorse preziose, che ti aiuteranno a crescere e non devi sottovalutarne il valore. Promuovi quindi il tuo account anche all’esterno di Spotify, condividi le tue playlist ed i tuoi brani: un po’ alla volta diventerai sempre più visibile all’interno della piattaforma. Non devi concepire Spotify come un canale a sé stante ma come un qualsiasi altro social, che oggi ti permette di condividere i contenuti al di fuori della rete per attirare un maggior numero di seguaci e di utenti.

# Interagisci con gli altri utenti

Una volta che avrai ottenuto un buon numero di followers su Spotify, devi rimanere attivo sulla piattaforma in modo da conquistare nuovi seguaci anche in autonomia. Non devi quindi limitarti a pubblicare li tuoi brani musicali ma devi cercare di interagire con gli altri utenti, in modo da farti notare dalla community e creare una sorta di collaborazione con i membri che vi fanno parte. In sostanza devi essere attivo e continuare a creare delle interazioni: in questo modo attirerai nuovi followers e riuscirai ad acquisire sempre più visibilità.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009