George Clooney consiglia: non cercare di lottare contro l’invecchiamento

Di , scritto il 28 Maggio 2015

George ClooneyAvevamo sempre avuto l’impressione che avesse un’intelligenza emotiva un gradino al di sopra della media dei VIP hollywoodiani. Lo ha dimostrato ancora una volta, George Clooney, considerato da tempo uno degli uomini più sexy del mondo. A 54 anni, in un’intervista alla BBC Radio 4 ha affermato di non aver mai neanche lontanamente pensato di ricorrere alla chirurgia estetica. Anzi, consiglia ai suoi amici uomini di evitarla, perché non soltanto non funziona, ma li fa sembrare più attempati di quello che sono. Allo stesso modo non ha alcuna intenzione di tingersi i capelli brizzolati. Perché? Perché non si può cercare di sembrare più giovani, bisogna piuttosto mirare a curare il fisico e l’abbigliamento in modo da avere il migliore aspetto possibile per l’età che si ha. Certo, gli attori hanno un bisogno anche “lavorativo” di conservare un aspetto giovane, ma tutti noi dobbiamo accettare l’idea di invecchiare e non cercare di ingaggiare una lotta con il tempo. In fondo, per un attore basterebbe accettare di recitare in ruoli di un’età maggiore, a costo di deludere un po’ i propri fan. In ogni caso, la filosofia di George sembra funzionare proprio su di lui: in un sondaggio condotto da Crown Clinic è risultato primo nella lista degli uomini che stanno invecchiando bene, subito seguito dai colleghi e amici Brad Pitt e Johnny Depp, entrambi cinquantunenni.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009