Amami di Valerio Scanu: cosa ne pensate?

Di , scritto il 29 Marzo 2012

Valerio_Scanu_AmamiQualche giorno fa vi abbiamo parlato del nuovo album di Valerio Scanu, Così Diverso, accolto con molto calore dai fan e atteso al varco da tutti quelli che ormai non sopportano più i vari cantanti emersi dai talent show e tendono a non distinguere nessuno nel gruppo.

Ora, uscito già da qualche giorno l’album, emerge anche il video del singolo Amami, singolo che lo stesso Scanu ha definito come in sostanza il più importante dell’album, usando queste parole: “Amami è il primo brano scritto più di un anno fa quando abbiamo iniziato il percorso verso il nuovo disco. La canzone era parte di un demo arrivato alla mia casa discografica e appena l’ho ascoltato ho capito che fosse il primo mattone del mio nuovo progetto. E’ nata subito una forte intesa con Stefano e i suoi musicisti, tanto che alcune delle canzoni sono il frutto del lavoro fatto insieme in studio e sono state costruite appositamente attorno alla mia vocalità.”

Ora che potete ascoltare la canzone per intero e avete anche l’occasione di guardare il video, cosa ne pensate?
Da un lato Scanu sembra in costante miglioramento per quanto riguarda le sue doti tecniche ed è dotato di un timbro vocale molto caldo, che convince al primo ascolto, c’è però da dire che forse, come con altri giovani artisti di questo periodo, i problemi non sono certo a livello vocale quanto, alle volte, in una scrittura un po’ monotona, così come il video non ha molto di particolare in grado di distinguerlo da molti altri filmati musicali che vengono prodotti in Italia.

Quel che davvero potrebbe far spiccare il volo a cantanti come Scanu sarebbe la ricerca di autori ben diversi fra loro, in grado di offrire più tipologie di canzoni e melodie, altrimenti si corre il rischio di avere a che fare con buoni prodotti che però non mettono in completo risalto le doti vocali dell’artista.

Eccovi il video: cosa ne pensate?

7 commenti su “Amami di Valerio Scanu: cosa ne pensate?”
  1. […] volta è toccato a Valerio Scanu che, intervistato da Visto, è voluto tornare sia su alcune dichiarazioni poco gradevoli di Emma […]

  2. elvezio ha detto:

    Molto bene, quando i pareri vengono espressi in questo modo è un piacere avere commenti e discussioni, sui pregiudizi riguardo ai talenti show siamo sostanzialmente d’accordo, qui in redazione, con voi. Ovvero, se un cereto livello di critica ci può stare e anzi, fa anche bene all’ambiente, ci sembra che ormai sempre più spesso si parta in quarta con l’equazione proviene da un talent = sicuramente negativo, che non è per nulla valida ed esprime anzi una certa chiusura mentale…

  3. Monica ha detto:

    Concordo con quanto espresso sulla qualità del video: romantico, metropolitano e semplice. Niente di sensazionale.
    Concordo anche sulle doti vocali di Valerio: una voce completa, molto calda, pulita, avvolgente sia nei bassi che negli acuti.
    Invece non condivido l’opinione sulla tipologia di genere che non esalterebbe le potenzialità vocali di Valerio. Ascoltando tutti i brani NOTO invece con molto piacere che Valerio ha potuto sperimentare sonorità complesse e variegate forse anche dovute alla registrazione live senza uso del digitale – COSA CHE NON TUTTI SI POSSONO PERMETTERE.
    Insomma credo che questo CD segni un bel passo in avanti per Scanu, mi pare un lavoro da cantante maturo,parlo di maturità artistica ma anche anagrafica.
    Valerio Scanu viene da un talent e subisce pregiudizi per questo: io spero che invece molti si concentrino su quello che un artista sta cercando.

  4. nico 56 ha detto:

    Il video chiaramente non può essere paragonato a quelli americani che hanno a disposizioni risorse per noi impensabili, ma lo ritengo un video giovane che cerca di diversificarsi dai soliti…
    Amami mi è piaciuta subito per il tema trattato, così sentito fra i ragazzi e per la vocalità,Valerio ha trovato in italiano un brano alla W.Houston che tanto ammirava, ma è solo l’antipasto del cd “Così Diverso”….l’album è veramente diverso dalle produzioni normali dei ragazzi usciti dai talent e di tanti professionisti!!! La musica “DAL VIVO” e registrato in presa diretta lo rende simile ai live, in cui V.Scanu è RE… Ogni canzone si differenzia dall’altra(testi,arrangiamenti,soul) fino a culminare con “Così diverso” bello, particolare sia nel testo che nella musicalità. Davvero un bel lavoro e che ci fa capire che Valerio ha la musica nel DNA e che la sua costante crescita e ricerca di essere unico e riconoscibile lo farà arrivare molto in alto…

  5. LInda ha detto:

    Questo brano è quello che meno rappresenta la novità di questo nuovo album di Scanu che si distingue per la qualità degli arrangiamenti, i molti strumenti musicali utilizzati (si sentono, archi, sax ecc.) e la registrazione live che dona una qualità di suono veramente rara per una produzione discografica italiana. Ci sono poi diverse contaminazioni rnb e soul e il sound in generale ha molto del buon pop inglese. Anche i testi delle canzoni sono molto più adulti e si soffermano su diversi aspetti dell’amore, con punte di profondità e intensità drammatica sconosciute alla produzione precedente. Molto interessante ad esempio il testo di Trasparente costruito su bellissime immagini oggettivamente non così già sentite, Rondine tutto incentrato su una metafora, e soprattutto “Così diverso”, il brano scritto da Scanu stesso, che affronta il tema dell’unicità dell’essere umano.
    Anche dal punto di vista del canto Amami è la canzone che mette meno in risalto le qualità vocali di Scanu che invece nell’album riesce a contaminare il suo pop melodico con tecniche rock, rnb e soul rendendo il suo approccio vocale originale fino al decisamente inconsueto del brano “Così diverso”.

  6. Lucia N. ha detto:

    Il video Amami di Scanu a mio parere è molto semplice. Nonostante ciò, riesce a trasmettere la voglia immensa di questi due ragazzi di amarsi, tutta la dolcezza delle parole racchiuse in questa canzone trovano il giusto sfogo in un video non ricco di particolari, ma in grado di esprimere. L’ambientazione è originale ma la cosa che più mi ha colpito è l’inizio, nel quale il cantante con tanto di iphone(da cui non si separa mai), fa dei gesti che rispecchiano moltissimo la gioventù di oggi, cioè aprire il lettore multimediale con delle cuffie e un cellulare. Mi rispecchio anche io in tutto ciò essendo sua coetanea!

    Grazie Valerio per esserti distinto con questo ultimo Cd.

  7. simona ha detto:

    Sulla disquisizioni in merito alla qualità del video fatti in Italia sono abbastanza concorde con quello che viene detto nell’articolo, ma non riferito a questo in particolare, che trovo anzi abbastanza originale per la scelta dell’ambientazione metropolita accostata ad una canzone molto romantica, è vero però che rispetto ai video prodotti per gli artisti stranieri siamo decisamente più scarsi ma è anche diverso il capitale a disposizione per produrre video di alto livello….direi che in Italia sono tutti di questa fattura.
    Per quanto riguarda invece nello specifico il Talento e la voce di Valerio non mi fermerei solo a questo brano, ma ascolterei l’intero brano perchè lo trovo molto sorprendente, sia come fattura, sia come testi, sia come vocalità ….Valerio è cresciuto e insieme a lui sono cresciuti i sui brani. in questo disco le sue potenzialità sono messe secondo me invece bene in luce, è vero che sono testi tutti riguardanti l’amore, e forse si potrebbe spaziare su altro, ma non per questo sono scontati o banali anzi lo trovo un lavoro molto interessante molto più dei lavori seppur di successo dei suoi colleghi dei talent.
    E’ ora di finirla di accomunare i ragazzi usciti dal talent con un target…come se fossero tutti lo stesso prodotto perché non è così…. molti si adagiano sul facile successo facendo canzoncine commerciali per vendere ma non mi sembra sia il caso di Scanu e in questo album più ancora dei precedenti dimostra di avere un gusto musicale molto raffinato e per palati fini sicuramente non nazionalpopolari e per me è un grosso merito.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009