Home » Gentefied: la nuova serie dramedy di Netflix

Gentefied: la nuova serie dramedy di Netflix

Sembra strano, a prima vista, il titolo di una delle serie Netflix più attese per il mese di novembre 2021. Gentefied è una crasi tra ‘gentrification’ (l’insieme dei mutamenti urbanistici e socio-culturali di un zona da sempre riservata alla classe operaia e poi scelta da una fascia della popolazione più benestante) e ‘gente’, termine che, a differenza dell’italiano, in spagnolo include anche il senso di appartenenza alla propria comunità. Di solito il processo di gentrificazione si configura alquanto difficile e dà origine a molti conflitti tra estranei – non solo per cultura ed estrazione sociale, ma anche per fascia di età.

La serie Netflix è costituita da dieci puntate della durata di 30 minuti ciascuno, è ambientata in California, a Los Angeles, nel quartiere di Boyle Heights, che è abitato soprattutto dai Latinx (individui di identità etnica o culturale latinoamericana che vivono negli USA). I protagonisti delle vicende sono i tre cugini chicanos (messicani-americani), i Morales, che amano la loro vita, la loro cultura e la loro comunità, ma a un certo punto si trovano obbligati dalla vita a doverne scegliere una, impresa non certo facile. Si parla di famiglia, di comunità, dell’amore tra ispanoamericani e di come essere sfrattati da cosa possa davvero rovinare tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.