Home » Trono Over, Maria riduce in lacrime il 92enne: mai vista una cosa del genere

Trono Over, Maria riduce in lacrime il 92enne: mai vista una cosa del genere

Fiumi di lacrime a Uomini e Donne, Maria De Filippi fa piangere uno dei protagonisti del trono over

Uomini e Donne è l’appuntamento quotidiano di Canale 5; il dating show tiene compagnia ai telespettatori da quasi 30 anni, seppur cambiato nella veste e rinnovato nel look. I due troni sono stati ora mescolati, non c’è più divisione tra giovani e over. Persino il jingle è cambiato.

Maria de Filippi sorpresa-Solospettacolo
Maria De Filippi- Solospettacolo

Ma la formula è sempre la stessa. Sotto gli occhi attenti di Maria De Filippi e dei due opinionisti Gianni Sperti e Tina Cipollari, dame e cavalieri, corteggiatori e corteggiatrici si conoscono, si frequentano e cercano l’anima gemella con cui uscire dal programma mano nella mano.

La sorpresa ad Alessandro

Una delle novità di queste ultime stagioni è l’arrivo in studio di persone ultrasettantenni. Dopo Gemma Galgani, uno dei pilastri presente da circa 12 anni, abbiamo assistito all’arrivo di Luciano Giannelli, il 75enne che balla senza sosta ogni volta che parte la musica, Pinuccia Della Giovanna, 80enne andata a corteggiare Alessandro Rausa, 92enne.

Alessandro proprio in questi giorni ha festeggiato il suo 92esimo compleanno, e ovviamente gli è stata riservata una sorpresa in studio. Prima Pinuccia gli ha portato una torta di riso dalla sua Vigevano, e poi la conduttrice esclama a sorpresa: “Faccio entrare la torta, insieme ai regali che ti abbiamo fatto. Tutto questo è stato fatto con il cuore da tutti noi. Quando dico da tutti noi, intendo con i soldi nostri. Ma c’è anche chi li ha messi personalmente e ha fatto il regalo a parte”.

Davanti ad un incredulo Alessandro ecco entrare un carrello pieno di pacchi e pacchetti, che lui scarta con evidente emozione. Dai pacchetti tira fuori una cravatta, un braccialetto, un paio di scarpe da running di cui è molto contento e la foto di un orologio che arriverà presto.

Lacrime in studio

La foto dell’orologio si trova in una busta rossa assieme ad un biglietto di auguri da parte della redazione  che Alessandro Rausa legge sempre più commosso: “Caro Alessandro, ti vogliamo tanto tanto bene. Tanti auguri da tutti noi, con molto affetto”.

Le lacrime di Alessandro scendono copiose, la sua sorpresa e la commozione che genera in studio sono visibili, ma non perde la sua solita ironia quando afferma: “Ho passato una giornata come se fossi un re, è stata una cosa meravigliosa. Me la ricorderò per tutto il resto della mia vita, anche se non c’è tanto“.