Home » Raffaella Carrà, perché non ha mai avuto figli: ora la triste verità

Raffaella Carrà, perché non ha mai avuto figli: ora la triste verità

La grande Raffaella, scomparsa da poco più di un anno, ha lasciato un grande vuoto. Non ha mai avuto figli, come mai?

Raffaella Carrà è scomparsa ormai da poco più di un anno, il 5 luglio 2021 per la precisione, dopo una lunga malattia. È stata sicuramente una delle donne più famose dello spettacolo, che nella sua lunga carriera ha cambiato anche modo di fare televisione, precorrendo decisamente i tempi. Come dimenticare lo scandalo dell’ombelico scoperto in tv nel 1970, durante la sigla di Canzonissima.

raffaella carrà figli-Solospettacolo
Raffaella Carrà-Solospettacolo

Famosa in tutto il mondo, soprattutto in Spagna, dove è stata particolarmente amata tanto che alla sua morte le è stata dedicata una Piazza, la Carrà è ritenuta una vera icona gay. Mai sposata, ha avuto due grandi amori nella sua vita, due lunghe storie, una con Gianni Boncompagni ed una con Sergio Japino. Ma non ha mai avuto figli, come mai?

Raffaella Carrà: perché non ha mai avuto figli

L’iconica Raffaella Carrà si è aperta a Ok Salute in una lunga intervista nella quale ha confessato che all’inizio della carriera è stata presa dagli impegni, e quindi: “Era difficile fermarmi, e non volevo neanche viaggiare col pupo nel cestino. Perciò avevo deciso che non erano i momenti giusti. Non ho mai amato fare le cose a metà. Volevo avere la possibilità di dedicare tutta me stessa a mio figlio e non fare la mamma part-time”.

Poi, quando si è sentita pronta  durante la relazione con Japino e hanno iniziato a provare ad averne uno: “I mesi passavano e questo bimbo non arrivava. Sono andata dal ginecologo per un controllo e lì ho fatto l’amara scoperta: ormai era troppo tardi. Il medico mi ha detto ‘Raffaella, ti devi rassegnare, il tuo fisico non ti permette più di affrontare una gravidanza’. È stato come sbattere la faccia contro un muro. Come se la vita, all’improvviso, mi avesse costretta a fare un bagno di realtà”.

Un dolore fortissimo, ma Raffaella Carrà ha donato il suo amore a tanti ragazzi, a cominciare dai suoi nipoti, dopo che il fratello è morto giovane, come ha confessato. E non solo.

Le adozioni a distanza

raffaella carrà ombelico-Solospettacolo-
Una giovane Raffaella Carrà con l’ombelico scoperto-Solospettacolo-Fonte: web

La biondissima Raffaella ha infatti dedicato la sua vita anche a fare del bene ai più sfortunati: “Così ho riversato tutto l’amore che avevo dentro sui miei due nipoti. […]  Poi mi sono dedicata alle adozioni a distanza: a oggi sostengo circa 12 bambini un po’ in tutto il mondo e di tanto in tanto li vado a trovare”. 

Infatti si è lamentata spesso della impossibilità per i single di adottare, come ha dichiarato al Corriere: “Vorrei sapere perché io, cresciuta da una mamma single, non ho potuto avere un figlio in quanto single! Ho persino pensato di farmi spagnola: cioè prendere la cittadinanza. Lì avrei potuto adottare”.