Home » Tragedia alla camera mortuaria della Regina Elisabetta: il malore improvviso | Finisce a terra

Tragedia alla camera mortuaria della Regina Elisabetta: il malore improvviso | Finisce a terra

La veglia al feretro della Regina Elisabetta ha attirato tantissime persone. La camera mortuaria ha visto un via vai di gente che ha riservato qualche sorpresa. 

Ieri 14 settembre 2022 alle 18:00 ora italiana, è iniziata la veglia alla regina Elisabetta nella camera ardente allestita a Westminster Hall. Tutti quelli che vorranno porgere l’estremo saluto alla sovrana potranno farlo fino a lunedì prossimo, il 19.

Famiglia Reale-Solospetacolo
Famiglia Reale-Solospettacolo

In quel giorno all’Abbazia di Westminster si terranno i funerali della sovrana che ha lasciato un grande vuoto e  che, come si calcola, saranno visti in mondovisione da circa 4 miliardi di persone che seguiranno con affetto.

Attimi di paura: il malore e la caduta

A vegliare la bara reale in modo da permettere a tutti di porgere un saluto alla sovrana e proteggerla, anche dopo la sua morte, ci sono delle unità che includono la Sovereign’s Bodyguard, la Household Division e gli Yeoman Warders della Torre di Londra. I soldati devono rimanere fermi durante una veglia costante di 24 ore su 24, poste ai quattro angoli della  bara.

A trasmettere le immagini in diretta è la BBC, che però si è trovata ad affrontare una situazione inaspettata, come spesso avviene durante le dirette. Il video è circolato immediatamente in rete diventando virale, un fuori programma che ha creato attimi di paura. Cosa è successo?

Una delle guardie che vegliava la Regina Elisabetta si è sentita male. Nelle immagini si vede chiaramente che un attimo prima è immobile al suo posto e poi improvvisamente inizia a vacillare e cade rovinosamente a terra, in avanti, sbattendo violentemente la faccia sul pavimento, esanime.

Come detto le immagini sono trasmesse in diretta dalla BBC, ma in quel momento sono state interrotte, per circa un’ora, in modo da permettere i soccorsi all’uomo.

I funerali della Regina Elisabetta

I funerali si terranno lunedì 19, e sono in tanti a  voler porgere l’ultimo saluto alla regina che ha regnato per oltre 70 anni, uno dei Regni più longevi. La possibilità di farlo è data dall’apertura della camera ardente 24 ore su 24 fino alle 6:30 di lunedì.

La lunga fila ha reso necessario l’allestimento di otto postazioni mediche mobili, 500 toilette mobili e l’impiego di mille volontari per prestare assistenza in caso di malori poiché, si stima, il serpentone di gente potrebbe snodarsi per un percorso di 16 km.

Molti edifici pubblici resteranno aperti fino a tardi e probabilmente tutta notte, in caso di bisogno. Coloro che dovessero assentarsi dalla fila ricevono un braccialetto colorato in modo da poter tornare passando i controlli serrati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.