Home » Kate e William, ‘crudeli’ con la figlioletta: coperti da polemiche e insulti

Kate e William, ‘crudeli’ con la figlioletta: coperti da polemiche e insulti

La commozione per i funerali della regina Elisabetta II è stata unanime ma c’è stato chi ha puntato il dito contro i Principi del Galles.

Il 19 settembre è calato il sipario su quella che la neo premier britannica Liz Truss ha definito la “seconda era elisabettiana”. Con la morte della regina Elisabetta II in effetti si è chiusa un’epoca e i suoi funerali, trasmessi praticamente in tutto il globo, hanno raccolto cordoglio e commozione.  Non solo tra i familiari, come è ovvio, o tra i sudditi britannici, ma anche tra cittadini di altre Nazioni, che poco o nulla hanno a che fare con la storia e la società britanniche.

kate-middleton-principe-william-veglia-regina-solospettacolo.it
kate-middleton-principe-william-solospettacolo.it

Abbiamo osservato la tristezza del nuovo sovrano , re Carlo III, la fragilità dei nipoti della regina, William e soprattutto Harry che forse ora rimpiange qualche decisione, il senso di vuoto stampato sul volto del principe Andrea che ha perso, con la dipartita della madre, la sua più fedele alleata.

George e Charlotte al funerale della regina Elisabetta

Abbiamo visto la commozione riservata e composta di Kate Middleton, che eredita il titolo che fu di Lady Diana, Principessa del Galles, e le lacrime di Meghan Markle, da molti ritenute di coccodrillo, nella migliore delle ipotesi, o una prova di recitazione, nella peggiore.

A colpire più di tutti, però, sono stati i bambini: il principe George, che segue il padre William nella linea di successione al trono e che ha seguito per un breve tratto il feretro della bisnonna insieme alla sorella Charlotte che ne porta il nome e una certa rassomiglianza. A un certo punto della cerimonia la piccola non è più riuscita a trattenere le lacrime, confortata dalla mamma.

Charlotte in lacrime per la bisnonna: colpa di Kate e William!

Se da un lato il pianto della bambina ha commosso tutti, dall’altro sono stati in molti sui social a puntare il dito contro i genitori, Kate e William, indicandoli come i responsabili del crollo emotivo della principessina Charlotte: una cerimonia troppo lunga e pesante, se mai un funerale è un rito adatto a un bambino e una velata accusa ai genitori… era proprio necessario farla partecipare? 

“Protocollo troppo obsoleto”

Il pensiero è sicuramente andato a quel settembre 1997 quando furono i giovanissimi William e Harry a seguire il feretro della madre, Lady Diana. Così tra i commenti sono comparse frecciate al protocollo: “Ma perché portare una bimba così piccola … purtroppo c’è un protocollo troppo obsoleto“, oppure “Che cavolo di etichetta, è una bambina!” o “È 5h che sono in giro… non ce la faranno più poveri bambini”.

principessa-charlotte-lacrime-funerali-regina-solospettacolo.it
principessa-charlotte-solospettacolo.it

Molti altri hanno espresso tenerezza e  comprensione: “Credo che siano ancora piccoli per tutto ciò 😢 oltre magari alla perdita che certo capiranno e avranno più o meno metabolizzato un po’, ma tante ore ha seguire tutto ,tutta questa folla ,orchestra , troppo stress per i bambini. Carlotte sei una cucciola”.

Infine, c’è anche chi ha puntato il dito contro i reporter: “Trovo di cattivo gusto che l’abbiano fotografata nel suo dolore povera piccola” e anche Fate schifo a fare una foto a una bambina in un momento cosi delicato ancora piu schifo noi che commentiamo permettendovi di esistere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.