Home » Regina Elisabetta, dopo la sua morte emerge la triste verità: chi è il nipote segreto

Regina Elisabetta, dopo la sua morte emerge la triste verità: chi è il nipote segreto

Quante pecore nere “vanta” la famiglia Windsor? Quanti segreti sta ancora nascondendo? Cosa c’è ancora da scoprire sui reali britannici? Molto, pare.

I funerali della regna Elisabetta II si sono conclusi, il Regno Unito ha voltato pagina: c’è un nuovo re, Carlo II, con la sua Regina consorte, Camilla. C’è un nuovo principe del Galles, William, con la sua principessa, Kate, che ha “ereditato” il titolo dalla compianta Lady Diana., rimasta principessa del Galles anche da defunta, a furor di popolo.

regina-elisabetta-re-carlo-solospettacolo.it
regina-elisabetta-re-carlo-solospettacolo.it

Harry  e Meghan sono ripartiti per gli Stati Uniti, pare con gran sollievo di William che secondo il Daily Mail, mai tenero con la famiglia reale, sarebbe contento della fine del “drama” cioè del gossip e delle tensioni che aleggiano sui reali, anche se un nuovo scandalo è in agguato…

Il figlio segreto di Carlo e Camilla? È lui, dice…

Un uomo, Simon Charles Dorante-Day, da anni proclama di essere il primogenito di Carlo, nato dal re e Camilla quando, diciottenni, si conobbero ma a causa della ragion di stato non poterono vivere appieno il loro amore e formare la famiglia che desideravano.  A dare in adozione il piccolo Simon sarebbe stata proprio Camilla, affidandolo a Karen e David Day, una coppia britannica i cui genitori (quindi i nonni di Simon) erano al servizio della regina Elisabetta II: e fu proprio la nonna a rivelargli, dice Simon Charles (anche il secondo nome sarebbe un chiaro indizio), che lui è figlio dell’attuale coppia reale.

Trova le somiglianze!

Quando Simon Charles  aveva otto mesi, Karen e David Day sono emigrati  in Australia, dove l’uomo  vive ancora. Sul suo profilo Facebook condivide foto, anche non recenti, per mezzo delle quali intende dimostrare di essere figlio di Carlo e in molti ravvisano effettivamente una somiglianza tra il nuovo re e il sedicente primogenito, benché non vi sia evidenza dei tratti caratteristici della famiglia Windsor.

A più riprese in questi anni Simon Charles Dorante-Day avrebbe chiesto l’esame del DNA per comprovare la parentela anzi, per dirla tutta, la primogenitura, ma tale richiesta non è  mai stata accolta. Ora però  ha un altro desiderio: incontrare il “fratellastro” Harry, con il quale pensa di avere, oltre il padre anche altro in comune…

“Vorrei incontrare Harry: siamo le pecore nere!”

In un’intervista rilasciata al quotidiano australiano 7news spiega che è rimasto molto male per come Harry è stato trattato dalla famiglia reale:  “Molte delle critiche che (Harry  e Meghan  ndr) stanno affrontando sono ingiuste. Mi ha fatto arrabbiare così tanto quando ad Harry è stato detto che non poteva indossare l’uniforme militare al funerale di sua nonna“, che poi sarebbe anche la sua…

simon-charles-dorante-day-re-carlo-regina-camilla-solospettacolo.it
simon-charles-dorante-day-re-carlo-regina-camilla-solospettacolo.it

Siamo entrambi la pecora nera della famiglia reale, direi che abbiamo quel legame – ha spiegato Simon Charles – Credo che Harry sarebbe ricettivo alla mia situazione. È stato fot**to da suo padre, ha un conto aperto con Charles. Proprio come me“.

Dorante-Day ritiene che “anche mia moglie Elvianna e Meghan avrebbero molto in comune. La possibilità per tutti noi di parlare faccia a faccia sarebbe molto… illuminante“. Chissà se Harry e Meghan accetteranno di incontrare questo nuovo “parente”?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.