Home » Lorella Cuccarini e il drastico dimagrimento: pensava fosse stress invece era il tumore

Lorella Cuccarini e il drastico dimagrimento: pensava fosse stress invece era il tumore

Lorella Cuccarini è una show girl italiana tra le più famose del nostro Paese, ex ballerina, cantante, conduttrice e opinionista, la sua popolarità è arrivata da giovanissima grazie a programmi televisivi di successo e alle sue canzoni indimenticabili degli Anni ’80 come- fra le tante- “La notte vola”.

Adesso Lorella è professoressa di canto ad Amici , dopo essere stata professoressa di ballo. Ma nel suo passato, oltre al clamoroso successo e una bella famiglia, c’è anche una brutta malattia. Un tumore.

la malattia di Lorella Cuccarini
Lorella Cuccarini Solospettacolo.it

Uno dei volti più amati della televisione italiana, ha dato prova di essere una donna di grande talento. Non per nulla  lo stesso Pippo Baudo , il Presentatore per antonomasia, la volle  assolutamente per  Fantastico 6,  dove lei ha interpretato l  sigla Sugar Sugar. Nel 1986  ha continuato con successo  il suo percorso a Fantastico 7 e venne anche  eletta- a furor di popolo-  personaggio dell’anno. Successivamente la sua carriera balza alle stelle, tanto che viene chiamata come super ospite nella serata finale del Festival di Sanremo. E poi sono arrivate per lei tante conduzioni, la recitazione e il canto.

Ma, nonostante la sua carriera sia stata  costellata di successi e riconoscimenti professionali, la sua vita non è stata sempre semplice. Anzi! La donna  ha- infatti-  dovuto combattere diverse battaglie e una delle più difficili e oscure in assoluto  è stata proprio quella contro un tumore. La stessa Lorella, durante un’intervista a cuore aperto , ha deciso di parlare di questo periodo terribile della sua vita che ora è- fortunatamente lontano. Queste le sue parole: “Dimagrivo ogni giorno di più, ma pensavo fosse solo un problema di stress”. Era il 2002 e le venne diagnosticato un tumore alla tiroide. Ma come lo ha scoperto?

Il suo calvario

La scoperta è avvenuta per puro caso: in pratica Lory si era recata a fare un esame di routine da un endocrinologo. E la stessa Lorella ha così raccontato  l’agghiacciante momento: “Sono dall’endocrinologo per fare una visita di routine. Il dottore ad un certo punto mi ha detto: ‘ Signora Cuccarini, ha un nodulo alla tiroide”. Dopo una serie di esami arriva la doccia fredda,  dunque quella brutta notizia che nessuno mai  e poi mai  vorrebbe sentire e lei  non può fare altro che sottoporsi a un intervento per l’asportazione della ghiandola.

Le cure a cui  si è dovuta sottoporre  non sono state- di certo- ” una passeggiata”,  anche perché ha perso molto  peso e i farmaci la portavano  ad avere sbalzi repentini d’umore e una grave tachicardia. E poi ennesima doccia ma stavolta ghiacciata: “Dopo l’operazione, vivo una seconda attesa, analoga a quella dell’agoaspirato: devono eseguire un esame istologico del nodulo. Di nuovo mi sento sospesa tra la speranza e quella terribile parola, carcinoma. Per fortuna, l’esame risulta ancora una volta negativo”.

Dovrà prendere farmaci per tutta la vita

Nonostante il lungo calvario vissuto sulla sua pelle,  Lorella riesce a sconfiggere il cancro e a riprendere in mano le redini della sua vita , ma non nasconde comunque sia  che il recupero è stato davvero lento e problematico, proprio perché  la tiroide è la ghiandola che regola il flusso di ormoni del nostro corpo. Inoltre, dopo aver finito la cura, ha iniziato a sottoporsi a una dieta ferrea per rimettersi in forma, essendo poi ben  consapevole del fatto che per tutta la vita dovrà assumere farmaci specifici.  A tal proposito la donna ha svelato: “Prendo ogni giorno un farmaco, la L-tiroxina sodica, e non ho più nessuno dei disturbi che mi avevano colpito all’inizio della malattia”.

la malattia di Lorella Cuccarini
Lorella Cuccarini Solospettacolo.it

Oggi  la Cuccarini può dirsi guarita, ma la preoccupazione che la malattia possa tornare è un vero e proprio tarlo che non la abbandona mai nonostante la vediamo sia in Tv che sui Social alquanto  frizzante e briosa. “Ogni tanto sento ancora crescere dentro di me la preoccupazione che il nodulo abbia lasciato qualcosa nel mio corpo. Per questo mi sottopongo ai controlli ogni due o tre mesi. La storia della mia tiroide perduta oggi però la racconto col sorriso”, ha svelato la donna.