Home » Luciana Littizzetto e i figli naturali che non sono arrivati | “Purtroppo la malattia ha colpito…”

Luciana Littizzetto e i figli naturali che non sono arrivati | “Purtroppo la malattia ha colpito…”

Il racconto straziante della donna che si è aperta su come è arrivata alla scelta dell’adozione

Luciana Littizzetto è una bravissima attrice comica, che vediamo da anni fare da spalla a Fabio Fazio, seduta sulla scrivania di Che tempo che fa, irriverente e ironica come un folletto, mentre si prende gioco di personaggi e temi di attualità come solo lei sa fare.

Luciana Littizzetto figli- Solospettacolo
Luciana Littizzetto-Solospettacolo

Ma come ormai tutti sanno, spesso proprio i comici nascondono grandi dolori, che cercano di celare dietro la maschera del personaggio sempre sorridente e pronto alla battuta e allo scherzo. E la Littizzetto non è da meno.

Luciana Littizzetto e l’adozione

È ormai cosa nota che Luciana Littizzetto ha adottato, dopo un lungo periodo di affido, Vanessa e Jordan , due fratelli macedoni che  all’epoca avevano  rispettivamente 12 e 9 anni. Un’esperienza  condivisa con Davide Graziano, batterista degli Africa Unite, suo compagno dal 1997 al 2018. 

Per la prima volta in studio a Domenica In, la simpatica Lucianina si è  raccontata a cuore aperto su alcuni aspetti della vita privata, nonostante sia in genere sempre molto attenta a non far trapelare nulla della sua intimità: “Avevo il desiderio di maternità, l’attitudine l’ho sempre avuta. Quella dell’accoglienza, del fare spazio nella casa, nel cuore. E l’esperienza dell’affido mi sembrava un’esperienza bella, l’idea di fare un pezzo di strada con un ragazzino che non aveva una situazione familiare tranquilla”.

All’inizio doveva essere un solo bambino, ma le cose sono andate diversamente, e racconta così in che modo lo ha comunicato al compagno: “Gli ho telefonato e gli ho detto: ‘Sono due, non uno’, perché noi avevamo pensato a un figlio. Lui mi ha detto: ‘Speriamo che cada l’aereo’. L’ha presa subito benissimo. Invece è andata bene. Poi siamo stati sfortunati, purtroppo la malattia ha colpito la nostra famiglia e quindi questa cosa qua ha sbaragliato le carte, e sono rimasta abbastanza da sola”.

La malattia a cui si riferisce la donna è quella che ha colpito improvvisamente il compagno lasciandola sola proprio nei primi mesi in cui si è trovata a prendersi cura dei due bambini.

La paura di non farcela

La Littizzetto poi ha confidato di essere stata molto spaventata all’inizio, ma di non essere pentita assolutamente: “Io avevo paura,  il problema di tutte le cose è la paura, che ci frena, ci impedisce di fare le cose. Ma tutto è difficile, niente è facile nella vita. Quindi penso che questa esperienza per me sia stata bella, la consiglio ad altri”.

Luciana Littizzetto trasmissione- Solospettacolo
Luciana a Che tempo che fa- Solospettacolo

E come vive la quotidianità con i due ragazzi? Ammette: “Ci sono momenti in cui fai più fatica, non è tutto facile, ma credo sia complicato anche per i figli naturali. Questo è un periodo tranquillo. Loro mi chiamano ‘Lu’, poi quando sono con gli altri dicono ‘mia madre’. Io gliel’ho chiesto, poi a un certo punto dicono: ‘Noi una madre l’abbiamo avuta per un certo punto’, quindi non volevano sovrapporre le cose”.