Home » Lino Banfi, la drammatica malattia entrata in casa: non esiste una cura

Lino Banfi, la drammatica malattia entrata in casa: non esiste una cura

Il noto attore comico pugliese sta lottando contro una terribile malattia per la quale non c’è cura

Come spesso accade, chissà perché, dietro il sorriso dei comici si nascondono un grande dolore e una grande sofferenza. Non è certo da meno Lino Banfi, nome d’arte di Pasquale Zagaria, il famosissimo e amato attore comico pugliese che ha fatto ridere milioni di italiani con i suoi film in una carriera molto lunga.

Lino Banfi malattia moglie- Solospettacolo
Lino Banfi- Solospettacolo

Ma non solo film comici; oltre agli indimenticabili Il commissario Lo Gatto, Roba da ricchi o Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, solo per citane alcuni, è stato protagonista anche di diversi ruoli drammatici o per famiglie, come la serie di successo Un medico in famiglia, nella quale ha interpretato l’amato Nonno Libero per circa 15 anni.

Lino Banfi e la malattia

Lino Banfi è sposato con  Lucia Lagastra, dal 1962. Un amore lungo una vita, del quale ha parlato ospite a Domenica In un po’ di mesi fa. L’attore ha confessato: “Sono sempre stato vicino a Lucia, dall’inizio fino ad oggi. Ricordo che gli altri miei colleghi se la spassavano tra se*so e festini vari, ma io no. Sono sempre stato a casa con le pantofole, accanto a mia moglie e ai miei figli. Ho lavorato con le più belle attrici europee, ma non c’è stata mai nessun’altra donna nei miei pensieri”.

E poi aggiunge, triste: “Abbiamo fatto una vita morigerata, mai un viaggio all’estero o una crociera, mai. Adesso che potrei, purtroppo non posso farlo per via della sua malattia“.

La moglie di Lino Banfi infatti è affetta da Alzheimer, una terribile malattia degenerativa che cancella i ricordi.

È commovente ciò che racconta di questo amore infinito, dei momenti di lucidità di Lucia: “Un po’ di tempo fa mia moglie mi ha chiesto: ‘E se un giorno non ti dovessi più riconoscere?’ Le ho risposto stringendola: ‘Vorrà dire che ci presenteremo di nuovo’. Lucia ha sempre fatto un po’ più di confusione e mi dice: ‘Oddio dobbiamo morire tutti?’ Io voglio talmente bene a questa donna che le ho detto ‘Lucia, guarda, la maggior parte della gente che muore sono uomini quindi non ti preoccupare, a voi donne tocca dopo’.

La richiesta al Santo Padre

In un’altra occasione Lino Banfi ha parlato al settimanale femminile  Intimità, attraverso una lettera dove scrive, rivolto alla moglie:Ho scritto a papa Francesco. Ho chiesto al Santo Padre quello che mi hai chiesto di chiedere precisamente. Gli ho raccontato il tuo desiderio, quello di andarcene insieme, nello stesso momento, tenendoci per mano come abbiamo fatto sempre nella nostra vita”.

Lino Banfi moglie- Solospettacolo
Banfi e l’amata moglie Lucia

Un desiderio che non potrà essere esaudito, ovviamente: “Il Papa mi ha detto che non ha il potere di farci andare, anche se io e te non potremmo vivere senza l’altro, lui pregherà per noi”.