Home » Elenoire Ferruzzi, la rarissima foto dopo il coma da Covid: è scioccante

Elenoire Ferruzzi, la rarissima foto dopo il coma da Covid: è scioccante

La concorrente del GFVip ha avuto un’esperienza devastante con il Covid; le immagini del dopo sono scioccanti

Elenoire Ferruzzi è una protagonista del Grande Fratello Vip ora in onda. La donna, famosa sui social, si sta facendo conoscere dai più che magari prima non la seguivano. Icona transgender, 46enne, afferma di aver sempre amato la chirurgia, a cui ha fatto ricorso appena sedicenne. E a cui continua a rivolgersi.

elenoire ferruzzi covid-Solospettacolo
Elenoire Ferruzzi-Solospettacolo

Il suo aspetto oggi è infatti molto particolare. Dalle foltissime ciglia finte agli zigomi esageratamente grossi, fino ad arrivare al suo tratto distintivo, le unghie lunghe ben 14 centimetri. Ma quello che certamente la contraddistingue è il carattere, forte e deciso, senza alcun filtro.

Elenoire Ferruzzi: l’esperienza Covid

Elenoire Ferruzzi ha raccontato la sua terribile esperienza con il Covid, virus che sta flagellando la popolazione mondiale da diversi anni. Anche se oggi, grazie soprattutto ai vaccini, le vittime sono diminuite, resta una malattia che può avere conseguenze fatali. E ne sa qualcosa la protagonista del GFVip, che in una della prime puntate ha raccontato cosa le è successo quando si è ammalata. 

Le sue parole sono state molto forti, la donna ha raccontato di aver rischiato la vita. Dopo aver scoperto di essere stata contagiata: “Io inizio la terapia ma stavo sempre peggio. La febbre alta, 41… non scendeva neanche se mi sbattevo la testa al muro. Sudata, non riuscivo a stare in piedi, già la voce veniva meno. Un giorno mi sono svegliata di notte, ero tutta bagnata nel letto, avevo 41 e mezzo di febbre. Ho iniziato a non respirare. Neanche ho fatto in tempo a chiamare l’ambulanza, ho aperto la porta e sono svenuta a terra, mi hanno trovata per terra”.

Sintomi che molti conoscono, purtroppo. E qui le cose si aggravano, e il racconto si fa più intenso: “Mi hanno portato in ospedale, mi hanno intubata, mi sono svegliata dopo 4 mesi. Distrutta. […] Quando mi hanno risvegliata io non parlavo neanche perché avevo due tubi in gola, drenaggi ovunque. Mi ricordavo che avevo il Covid. Quando mi hanno addormentata era febbraio, quando mi hanno svegliata era il 15 giugno. La percezione mia dopo il risveglio dal coma non era di 4 mesi da di qualche ora. E’ lì che ho avuto un crollo poi pazzesco”.

Il risveglio

Un’esperienza davvero devastante, soprattutto per come il suo corpo è diventato: “Erano tutti distrutti in famiglia, ho perso 40 chili. Quaranta. Ero anche troppo magra quando sono uscita dall’ospedale, non ero più io. Poi ero brutta, con tutti quei medicinali”. E in effetti la foto postata da Elenoire sul suo profilo dopo la malattia è sconcertante.

elenoire ferruzzi instagram-Solospettacolo
Elenoire subito dopo il coma-Solospettacolo

La didascalia che l’ha accompagnata all’epoca lascia intendere il suo dolore:  “Questa è la mia prima foto post Covid, dopo che la morte è venuta a trovarmi in rianimazione svariate volte. Oggi con 30 kg in meno sento l’anima leggera, sento il caldo, il sole, il vento. Ho voglia di innamorarmi perché sono risorta dove non avevo scampo”.