Home » George Clooney, purtroppo l’ha dovuto rinchiudere in casa: il dramma del figlio

George Clooney, purtroppo l’ha dovuto rinchiudere in casa: il dramma del figlio

George Clooney ha vissuto un momento molto difficile nella sua famiglia, sembra che le cose siano degenerate talmente tanto da averlo dovuto chiudere tra le mura domestiche. Ecco che cos’è successo…

George Clooney è sicuramente uno degli attori più famosi e amati del mondo. Questo lo parta a girare tantissimo per il mondo e a passare lunghi periodi lontano dalla sua famiglia. Grazie al suo talento straordinario ha recitato in tantissimi film e ha anche iniziato a fare il regista. Molti dei suoi film sono diventati dei veri e propri cult della storia del cinema.

clooney-figlio-solospettacolo.it
George Clooney-Solospettacolo.it

Nonostante sia una persona molto riservata, la vita sentimentale di George Clooney è ben nota a tutti quanti. Dopo la storia che ha avuto con la nostra Elisabetta Canalis, ha deciso di sposare Amal Alamuddin. I due hanno avuto dei gemelli Alexander ed Ella e sono molto felici. Tuttavia, di recente hanno vissuto un momento molto difficile e drammatico.

George Clooney e Amal Alamuddin: il matrimonio perfetto

George Clooney e Amal Alamuddin si sono sposati nel 2014 a Venezia e sono sempre più innamorati. In un’intervista, l’attore a proposito della moglie ha detto: “Non c’è nessun aspetto negativo nel mio matrimonio, ma soprattutto in mia moglie. C’è qualcosa di magico in lei. E credo che tutti se ne accorgano ogni volta  che la vedono, la ascoltano o ascoltano quello per cui si batte. È perfetta”.

Dopo tre anni dalla loro unione sono nati i figli, i gemelli Alexander ed Ella. I due cercano di insegnargli l’attenzione e la disponibilità verso gli altri. L’attore ha detto: “abbiamo sempre avuto una regola: sfida i potenti, difendi i deboli. Ed è questo che stiamo cercando di insegnare ai nostri figli io e Amal”.

Il dramma di George Clooney

George Clooney ha vissuto un momento molto duro che ha condizionato la sua vita per un lungo periodo. Questo è avvenuto durante la pandemia, quando il rischio di contagio era molto alto. Infatti, ha deciso di chiudersi tra le mura di casa e non uscire neanche per lavorare per proteggere il figlio. Infatti, Alexander ha una malattia ed è considerato un soggetto a rischio.

george-clooney_chiuso-tra-le-mura-di-casa-Solospettacolo.it
George Clooney – Solospettacolo.it

Uscire significava esporre il bambino a un potenziale rischio che Clooney e la moglie hanno preferito non correre. L’attore però non si è perso d’animo e ha affermato: “Questo è stato un anno pazzo per tutti, iniziato male e proseguito altrettanto. Sono fortunato, ho una carriera di successo, una casa enorme. Possiamo andare fuori”.