Home » Marcella Bella, il dramma della malattia: “Metà volto paralizzato” | Ecco come sta

Marcella Bella, il dramma della malattia: “Metà volto paralizzato” | Ecco come sta

Marcella Bella ha avuto una bellissima e longeva carriera in Italia. Ancora oggi resta una delle cantanti più amate. Tuttavia, qualche anno fa è stata colpita da un evento veramente drammatico che le ha sconvolto l’esistenza. Ecco cos’è accaduto alla cantante…

Marcella Bella è una delle artiste italiane più famose di sempre e ha una voce veramente bellissima. Infatti, ha avuto una carriera molto longeva che le ha permesso di raggiungere dei picchi artistici di rilievo. Il suo successo è iniziato nel 1972 con il brano conosciuto da tutti Montagne Verdi. Questo è diventato un vero ever green della musica anni ’70 e tutti, almeno una volta, lo abbiamo cantato a squarciagola.

marcella-bella-malattia-dramma-Solospettacolo.it
Marcella Bella – Solospettacolo.it

Nel corso della sua vita, ha cantato numerosissime altre canzoni che forse non hanno avuto proprio la stessa fortuna di quel suo primo brano. Tuttavia, la donna è arrivata a 50 anni di onorata carriera, in un sodalizio artistico con il fratello Gianni Bella che l’autore dei suoi testi. Purtroppo, la sua vita non è stata proprio fortunata. Infatti, in qualche intervista ha raccontato del dramma che le ha scosso l’esistenza: la terribile malattia che ha dovuto affrontare. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Marcella Bella: compie 70 anni

Lo scorso 18 giugno, Marcella Bella ha compiuto 70 anni. La cantante ha avuto una lunghissima e balla carriera, costellata da enormi successi musicali, composti spesso dal fratello Gianni.

Dal 1972, con la sua partecipazione a Sanremo, è entrata nella rosa dei miglior cantanti italiani di sempre. I suoi brani non verranno mai dimenticati.

Il dramma della malattia per Marcella Bella: ecco cos’è successo

Marcella Bella ha dovuto affrontare un grande dramma nella sua vita: la malattia del fratello. Infatti, Gianni Bella nel 2010 è stato colpito da un ictus che gli ha causato la paralisi di metà corpo. Nel corso di un’intervista, la cantante ha raccontato tutta la vicenda: “È sempre stato il mio idolo, ma persino dopo quell’evento mi ha dato l’ennesima lezione di vita. Avrebbe potuto diventare depresso, egoista, si sarebbe potuto incattivire. Tutte cose legittime. Invece, ha affrontato l’ictus con dignità. Nei primi tempi, quando mi scoraggiavo preoccupata, mi dava un colpetto con la mano sinistra sulla coscia, come per dirmi che stava bene”.

marcella-bella-malattia-dramma-Solospettacolo.it
Gianni e Marcella Bella – Solospettacolo.it

Dopo l’ictus, la vita di Gianni Bella ha subito un mutamento totale che gli ha addirittura tolto la parola. L’uomo infatti non riesce più ad articolare bene i suoni. Sempre la sorella ha raccontato: “Dopo l’ictus aveva paura di riavvicinarsi al pianoforte, teme lo stress. Però canticchia, emettendo dei suoni. Una volta ha improvvisato una melodia, l’ho registrata con il telefonino e ho coinvolto gli altri due fratelli per metterla in musica e scrivere il testo. Quella è la nostra canzone”.