Home » “Cordone spezzato in maniera atroce”: il dramma di Lorella Cuccarini

“Cordone spezzato in maniera atroce”: il dramma di Lorella Cuccarini

La simpaticissima showgirl e il suo racconto straziante. Lorella Cuccarini si apre sul suo dolore 

Lorella Cuccarini è una showgirl italiana diventata famosa negli anni 80 quando, giovanissima, approda in tv da ballerina e viene notata da Pippo Baudo che la vuole al suo fianco a Fantastico. Da allora la sua carriera è sfolgorante; conduttrice, cantante, ballerina, ovunque vada è un successo. Brava, bella e simpatica Lorella piace alle famiglie per la sua semplicità da donna della porta accanto.

lorella cuccarini morte mamma-Solospettacolo
Lorella Cuccarini-Solospettacolo

Nel 1991 sposa il produttore discografico e televisivo Silvio Capitta, più noto come Silvio Testi, dal quale ha quattro figli, Sara nel 1994, Giovanni nel 1996 e i gemelli Chiara e Giorgio  nel 2000. Dopo un periodo di pausa dalla tv nel 2004, torna a condurre finché dal 2020 siede tra i professori di Amici di Maria De Filippi.

Grazie Maria

Proprio per l’occasione che le è stata data, Lorella Cuccarini ha voluto ringraziare Maria De Filippi con una sentita lettera: “Un anno fa, ero stanca. E sfiduciata da un ambiente che dopo 35 anni stentavo a riconoscere. Sei arrivata tu. Mi hai spalancato le porte, mi hai mostrato l’inimmaginabile lavoro che fai dietro le quinte. E mi hai dato spazio senza timore, fidandoti, lasciandomi spesso carta bianca. In cambio, non hai chiesto nulla. ⁣ Maria, sei un essere speciale e tutto il successo professionale e privato che hai te lo meriti incondizionatamente”.

Una nuova vita, una nuova opportunità lavorativa, nuove soddisfazioni. Ma la ballerina ha avuto momenti di grande dolore, come ha raccontato a Verissimo in collegamento dallo studio di Amici, dove ha ricordato ciò che è accaduto nel 2002: “È stato un anno veramente molto devastante, un dramma. Anche perché è stato veramente un cordone che si è spezzato in maniera feroce. Perché mia mamma è venuta a mancare nell’arco di tre quattro giorni e nessun se lo poteva immaginare”. L’amata mamma Maria Persili se n’è andata così, all’improvviso.

Lorella Cuccarini: un anno difficile

E poi ammette che tante volte le viene voglia di parlare con lei, e ha la tentazione di telefonarle: “Col passare del tempo ho capito che c’è comunque. Questo filo diretto resta e sono sicura che si sta divertendo molto per le cose che stanno succedendo in famiglia”.

lorella cuccarini amici-Solospettacolo
Lorella Cuccarini-Solospettacolo

In un altra occasione aveva detto: “Ma c’è un disegno, ci credo, l’idea che Gesù si è caricato di tutti i dolori che possiamo vivere deve darci la forza di affrontare il nostro calvario. Io ho trovato forza, speranza, coraggio in tante persone che soffrono, e questo mi ha cambiato lo sguardo”.

Il 2002 per Lorella è stato un anno davvero difficile, come ricorda. Pochi mesi dopo la scomparsa della mamma, scopre un nodulo alla tiroide e si opera: “Ho dovuto subito operare perché non si sapeva se avesse potuto cambiare natura col passare del tempo Ho dovuto fare i conti con la ripresa, scopri l’importanza di certe cose solo quando non le hai più, parlo anche della tiroide che è una ghiandola importante per il nostro benessere psicofisico”.