Home » Tiziano Ferro, arrivato a pesare 111 kg: corpo completamente irriconoscibile

Tiziano Ferro, arrivato a pesare 111 kg: corpo completamente irriconoscibile

Il famoso cantante e i problemi con il cibo. Cosa è successo a Tiziano Ferro, come ha fatto ad arrivare a 111 kg?

Tiziano Ferro è un apprezzatissimo cantane italiano; i suoi successi sono stati cantanti da milioni di persone: Rosso Relativo, Xdono, Sere nere, Non me lo so spiegare, solo per citarne alcuni. Dopo aver mietuto successi nel nostro Paese e in Spagna, dove è particolarmente amato, da qualche anno si è trasferito in America dove vive  con suo marito, Victor Allen, sposato il 25 giugno 2019.

tiziano ferro peso-Solospettacolo
Tiziano Ferro-Solospettacolo

A fine febbraio ha annunciato su Instagram di essere diventato papà: “Sono diventato papà, e voglio presentarvi queste due meraviglie di 9 e 4 mesi. Margherita e Andres, la vostra vita è appena iniziata”. Due bambini di pochi mesi che ha adottato con suo marito; anche se non è mai sceso in particolari sulle modalità, è stato il coronamento di un sogno.

Tiziano Ferro: i problemi di dipendenza

Oggi Tiziano Ferro è un uomo felice e realizzato, ma in passato ha avuto momenti molto bui, che ha raccontato in diverse occasioni. Ad esempio qualche tempo fa a Sette ha parlato del suo passato di alcolista: “Una sera la band mi convinse a bere. E da lì non mi sono fermato più. Bevevo quasi sempre da solo, l’alcol mi dava la forza di non pensare al dolore e alla tristezza, ma mi portava a voler morire sempre più spesso. Ho perso occasioni e amici. Io ero un alcolista. Alcolista, bulimico, gay, depresso, famoso. Pure questo, famoso, mi sembrava un difetto, forse il peggiore”.

Una tristezza che viene da lontano, quella di Tiziano, dalla sua infanzia, in cui ha subito bullismo:Non sono mai stato il primo della classe, ero anonimo, non bello, per niente atletico, anzi grasso, timido, i ragazzi mi chiamavano ciccione, femminuccia, sfigato. Aspettavo che qualcuno intervenisse per difendermi, ma non succedeva mai. Vivevo perennemente frustrato, incaz*ato e anche umiliato”. Solo la musica lo ha salvato, confessa.

Il documentario

Un paio di anni fa su Amazon Prime è andato in onda Ferro, un documentario sulla vita del cantante nel quale si è aperto totalmente sulla sua vita privata. E nel quale ha parlato del problema che lo ha afflitto a lungo: il peso. Tiziano pesava ben 111 chili, e ha confessato: “Quando ho cominciato la carriera, c’era qualcosa nell’aria, qualcosa di non detto. Alla fine ho capito qual era il problema per loro, perché non si muoveva niente: ero troppo grasso.”

tiziano ferro grasso-Solospettacolo
Un giovanissimo Tiziano Ferro con qualche chilo in più-Solospettacolo-Fonte: Instagram

Finché decide di dimagrire, ma senza chiedere l’aiuto di nessuno, ma: “Non stavo bene, avevo poche energie perché non mangiavo. Mi vestivo da magro e pensavo ancora da grasso. Da lì ho cominciato a soffrire di disordini alimentari. Non mi godevo niente di quello che mi succedeva perché pensavo sempre al cibo. Avevo fame e mangiavo poco o niente per non ingrassare”

Anche a Oksalute ha parlato di questo momento: “All’inizio della dieta, nel 2000, ho un po’ esagerato perché per me il peso non scendeva mai abbastanza. Quando sono andato a ritirare le foto di un servizio fotografico per il singolo di quell’anno, Xdono, ho notato che ero troppo magro. Con il tempo ho raggiunto il giusto equilibrio e ora posso dire di essere un dimagrito convinto”.