Claudio Baglioni sarà direttore artistico e conduttore del festival di Sanremo

Di , scritto il 26 Settembre 2017

Claudio Baglioni sarà direttore artistico e ‘capitano giocatore’ in una squadra di tre o quattro volti, complementari tra loro, che calcherà il prestigioso palco del Teatro Ariston di Sanremo dal 6 al 10 febbraio 2018.

Di questi tempi non si può non parlare del contratto che, seguendo la nuova e discussa politica della RAI, sarà inferiore di almeno il 10% rispetto al cachet riscosso nel 2017 da Carlo Conti.

Baglioni è una delle migliori menti e voci della canzone italiana, ma non è nuovo a partecipazioni televisive: in passato si è immerso nell’immaginario degli anni Settanta con Fabio Fazio in Anima mia, è stato protagonista su Rai1 delle serate dedicate ai Capitani coraggiosi con Gianni Morandi e del concerto Avrai. Nel 2018 festeggerà 50 anni di straordinaria carriera e si è detto entusiasta di salire sul palco in veste di conduttore, con una conduzione corale che in parte ricalcherà lo schema degli ultimi anni, in parte si differenzierà. Fino a gennaio, nella conferenza di presentazione ufficiale non sapremo chi saranno i suoi collaboratori né gli ospiti. Tra i primi si parla di Beppe Fiorello, Fiorella Mannoia, Milly Carlucci, Fabrizio Frizzi, Paola Cortellesi, Serena Rossi o Geppy Cucciari. Tra gli ospiti i rumor fanno nomi come Nek, Max Pezzali e Francesco Renga (che da gennaio saranno in tour insieme nei palasport italiani) ma anche Ron Howard, Harry Wrinkler e Don Most, i mitici Richie, Fonzie e Ralph Malph di Happy Days, la serie cult degli anni Settanta.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009