Irina Shayk si consola con Murakami, musica e tante feste

Di , scritto il 08 Marzo 2012

Irina_Shayk_XTIChissà se Irina Shayk riuscirà mai a colmare il suo sogno d’amore e sposarsi con Cristiano Ronaldo. Secondo alcuni quotidiani e siti la storia fra la splendida modella russa e il grande campione del Real Madrid sarebbe definitivamente conclusa, ma da tempo abbiamo imparato che in certi ambienti fra spettacolo e calcio molti legami passano attraverso varie fasi di tira e molla quindi non si può mai dire.

La Shayk si consola comunque fra impegni professionali, presenze e in pubblico e interessi personali in grado di tenerla impegnata a fondo.
Recentemente l’abbiamo vista sia al party per la Elton John Aids Fondation che al Vanity Fair Oscar Party mentre continua a essere la splendida testimonial della spagnola XTI, per la quale ha appena cominciato una nuova campagna fra decolleté, stivali donna e calzature più casual.

E poi servizi molto disinibiti su vari media, sfilate in varie parti del mondo e altre campagne di grande successo come quella per Intimissimi. E persino nei pochi momenti durante i quali non è sotto i riflettori e l’attenzione dei media, pensa lei stessa a postare su Facebook qualche foto che la ritrae nei backstage delle sfilate.

Ma, tanto per sconfessare per la milionesima volta lo stereotipo delle modelle bellissime ma poco intelligenti, ecco, per chiudere, quanto ha da dire Irina sui suoi interessi: “Io leggo molto, i miei scrittori preferiti sono Murakami e Dostoevskij. Mi piacciono i libri di storia e mi piacciono molto anche quelli sugli animali. Ho studiato musica per sette anni e amo la musica classica. Ma mi piacciono anche l’hip-hop e l’r’n’b“.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009