Irene Grandi passa agli Ottavi, ora Marco Carta contro Francesco De Gregori

Di , scritto il 10 Giugno 2013

Marco-Carta_Sonic-Arena-5_Francesco-De-GregoriSettimana piuttosto tranquilla quella appena trascorsa nel nostro campionato Sonic Arena 5, con una sfida fra Irene Grandi e Fiorella Mannoia che non ha raccolto molto interesse: passa comunque agli Ottavi la Grandi per una manciata di voti.

Diverso potrebbe essere il discorso per l’incontro di questa settimana nel Girone Miglior Cantante Italiano, che vede Marco Carta contro Francesco De Gregori.
Il secondo ha fatto la storia della canzone italiana, con una serie di pezzi immortali e non deve certo dimostrare nulla.
Crediamo però, tenendo conto di recenti post e discussioni, che i lettori di solospettacolo siano molto affezionati a Carta e potrebbero farlo vincere con una certa facilità, pur riconoscendo la bravura dell’avversario. Lo scopriremo durante la settimana.

Come nelle passate edizioni i vari artisti verranno schierati uno contro l’altro negli incontri dei sedicesimi di finale, di settimana in settimana e i fan avranno modo di votare e spiegare in fase di commento cosa li lega a quel particolare cantante. Non limitatevi a un banale “è bravo” bensì cercate sempre di motivare a fondo le ragioni del vostro voto, per farci capire i perché della vostra scelta!

Come in ogni sfida «da stadio» che si rispetti sono ammessi anche i cori di derisione dell’avversario, ma il tutto deve rimanere (come comunque è stato quasi sempre nelle passate edizioni) nei binari del divertimento e della civiltà.
Seguendo questo link potrete consultare il tabellone del girone con i risultati aggiornati.

E ora spazio alla sfida.
Chi preferite? Perché? Quali le vostre canzoni del cuore? Li avete mai visti in concerto?
Avete tempo fino al prossimo lunedì per votare e commentare, sotto coi voti per far passare il turno al vostro cantante preferito!

Chi vuoi far passare agli Ottavi?
Guarda risultati

26 commenti su “Irene Grandi passa agli Ottavi, ora Marco Carta contro Francesco De Gregori”
  1. […] Francesco De Gregori = 14 contro Marco Carta = 374 Passa il turno Marco Carta! […]

  2. Marco Carta negli Ottavi, ora Anna Oxa contro Arisa | FEARMAX ha detto:

    […] sono parecchi fan di Marco Carta e infatti quest’ultimo ha vinto facilmente l’incontro, per ben 374 voti a 14, ma non ci aspettavamo certo una serie di commenti di così alto livello. Molti si sono infatti […]

  3. alessia ha detto:

    secondo me de gregori..
    cioè, io rispetto Marco ma le canzoni di De Gregori fanno emozionare, soprattutto la donna cannone!! 🙂

  4. liliana ha detto:

    Io ricordo con molto piacere Generale, memorabile e storica, eccellente nella descrizione di una realta’ comune a moltissime persone in tempi di guerra; la ritengo un capolavoro perchè in ogni parola è rappresentata ottimamente quella grande, triste verità, che svela la pena dei soldati al fronte, l’attesa, a volte vana, di madri e mogli disperate , del loro pianto “nascosto” , della finzione in cui si trascorrono i giorni, anche le feste, fingendo che tutto sia normale..quando invece, tutto è sangue! Ed è bellissimo l’auspicio improvviso di un ritorno a casa ..con un treno che ancora “vedo” fischiare e fumare nero-carbone , con il sogno di incontrare infermiere stupende per dare la sensazione che il “rosso” del sangue possa diventare il Bianco dell’amore, un treno che ..tornera’? Chissà …ma io è cosi’ che lo vedo: tornato!! Esplosiva ed indimenticabile La Donna Cannone, altra colonna della musica cantautorale (si dice cosi’?) ..poi Rimmel e ALice, altre bellissime canzoni piene di significato. Senza fare sforzi mentali, io ricordo queste, continuano a rimanere le canzoni a cui sono eternamente affezionata! Grazie Redazione,. questo piccolo spazio è stato interessante e piacevole! e comunque, ora, IN BOCCA AL LUPO A MARCO CARTA, che domani, si ritroverà in concerto di fronte ad un pubblico speciale, in Slovenia!

  5. elvezio ha detto:

    Qui in redazione non ci ripeteremo più perché poi diventa troppo zuccheroso, ma ancora un GRAZIE per la vostra partecipazione! Vista la differenza di voto potremo chiudere la gara già oggi ma preferiamo tenerla aperta fino a lunedì per dar modo ad altri fan di esprimere i loro pensieri e le loro emozioni. Molto, molto bello il rispetto portato a un grande come De Gregori, ci piacerebbe chiedervi, visto che carta ha già ricevuto davvero tanto calore e applausi, quale è la canzone di De Gregori che preferite in assoluto?

  6. antonella ha detto:

    voto Marco Carta perché la sua voce mi fa tremare il cuore, è pura emozione la sua musica

  7. Myta ha detto:

    In passato ho amato tantissimo De Gregori, alcuni suoi pezzi sono indimenticabili (Buonanotte fiorellino, Rimmel, Generale, Alice, Pezzi di vetro … per citare i primi che mi vengono in mente, ma ce ne sono tantissimi altri). Di grande suggestione anche le collaborazioni con il grande Lucio Dalla. Insomma, un GRANDE, davvero, della musica italiana. Sono stata anche ad alcuni suoi concerti, nel quale si è sempre dimostrato Maestro nelle variazioni, grande intenditore di musica e Autore raffinato.
    Eppure, adesso, per me Marco Carta rappresenta il futuro. Con tutta la strada che ha ancora da percorrere, per poter essere paragonato a De Gregori. La voce, lo stile, ci sono già, ed emozionano eccome. E nei live è adrenalina pura. Scelgo lui.

  8. Maiconglisbiaditi ha detto:

    De Gregori è un grande poeta della musica italiana, le sue canzoni resteranno nella storia ma Marco Carta toglie il fiato, non per che sia carino e carino lo è, ma toglie il fiato con la sua voce, solo cantando. Peccato per chi non lo capisce, si perde belle emozioni.

  9. Giusy ha detto:

    Io prefferisco marco carta perchè è un grandissimo artista nonostante la sua giovane età con le sue canzoni io sogno e poi mi ha insegnato cosa è l amore, a non arrendersi mai nella vita anche se ti stanno tutti contro sono sei anni che lo seguo e di lui non mi stanco mai poi e una persona squisita non si monta mai la testa e semplicissimo bravo marco continua cosi!!!!!!

  10. liliana ha detto:

    Ho ballato e trascorso le migliori serate della mia gioventu’ in compagnia del grande De Gregori, cantando a squarciagola durante chitarrate sulla spiaggia quando ancora ci si divertiva fra amici in compagnia di “salsicce e costine” grigliate ..e non dimentichero’ mai quei tempi fantastici..ma quei tempi, sono ANDATI !! Ora sono cinquantenne e il mondo è cambiato! De Gregori è ancora un cantautore chese mi capita ascolto con piacere, ma MARCO CARTA è quello che oggi regala emozioni vere, quelle che provi anche quando sei immerso nella solitudine del tuo “io” , quando non vuoi vedere nessuno e non hai voglia nè tempo per divertirti, quando dimenticare i problemi è tutto ciò di cui hai bisogno …in tutti questi casi, ascolti Lui .. e sei immediatamente in Paradiso! La sua è una musica che trascende il terreno, semplicemente perchè non ha un tempo nè un luogo, è solo un urlo di gioia o di dolore che si infrange contro gli specchi della tua vita e che ti restituisce il desiderio e la stima che forse, troppo spesso, si perde! Non è la soluzione dei tuoi problemi, ma UNA CARICA ESPLOSIVA di FORZA E CARISMA, è LA VOCE NERA E PROFONDA CHE PENETRA IN TE E TI CONVINCE (senza un minimo di fatica), che la vita è sì …dolore, ma di sicuro, così bella e intensa da non farti mai rinunciare al futuro, alla speranza, al “bello” !! Marco Carta “canta” il CUORE e l’ANIMA , e queste, entrano nelle parti piu’ profonde di te! Non sono spiegabili queste sensazioni, perchè appartengono ad un mondo che non sta a terra: sono riservata a quanti sono convinti di potere vivere con gioia..e di potercela fare, SEMPRE! L’intensità di una voce così black col tempo, forse, si modulerà anche verso ritmi Rock …come già si è notato in qualche brano dei suoi CD, ma quello che fa distinguere Carta da artisti che si cimentano, o hanno già successo, attraverso diversi generi musicali, meno melodici, è che il genere non diminuirà mai il suo livello “emozionale”: è difficile emozionare con il Rock, ma LUI, SA FARE ANCHE QUELLO!! A questo punto diventa banale e retorico chiedersi: chi preferisci ..e perchè?

  11. giulia91 ha detto:

    Io ho votato Marco Carta.
    Da quando ho sentito la sua voce mi ha emozionato.
    La musica è emozione quindi il mio voto non può che andare a lui.

  12. Letizia ha detto:

    Preferisco in assoluto MARCO CARTA ^_^ Perchè è un’ARTISTA che emoziona… la sua voce scalda il cuore e l’anima…. è stato come un colpo di fulmine appena ascoltato tanto ma tanto tempo fa nel 2007 sono rimasta fulminata talmente sono forti e vere l’emozioni che suscita a volte è impossibile descriverle…. ho tutti i suoi CD le sue canzoni sono tutte bellissime e ricche di significato molto difficile sceglierne una… Adoro SCELGO ME mi fa sempre un grande effetto…. Sono stata a numerosi live…. tutti mi hanno lasciato un segno…. è uno spettacolo… una forte ed intensa emozione partecipare ai suoi concerti… molto coinvolgente si da al suo pubblico senza stancarsi mai…. è UNICO…. SPECIALE…. RARO…. nonostante la sua carriera è rimasto sempre lo stesso non si è montato la testa anzi cerca sempre di superarsi e dare il meglio…. Fiera ed orgogliosa di Lui…. mi ha insegnato a vivere a lasciarmi trascinare dall’emozioni e mi ha insegnato che bisogna credere sperare e lottare nei propri sogni… non smetterò MAI DI RINGRAZIARLO…..

  13. elvezio ha detto:

    Tanti voti e molti commenti in un solo giorno: un grandissimo GRAZIE dalla redazione. Il nostro timore era che arrivassero i soliti commenti sprezzanti “Eh ma come fate a paragonare un grande come De Gregori con un cantante come Carta che deve dimostrare ancora tantissimo” e invece per fortuna avete capito che si tratta di un semplice gioco e avete trovato splendide parole per il vostro artista preferito. Su tutti, permettetecelo, vogliamo ringraziare ancora di più Wanda perché ha scritto un commento splendido.

  14. Mony ha detto:

    De Gregori grande artista ,quando ragazzina comprai Bufalo Bill non smettevo di ascoltarlo ,però mi fermai a quel disco o Lp come si chiamavano .Marco ? beh che dire di Marco ho tutti i suoi dischi ,la sua voce bellissima ,unica distinguibile in mezzo a tanta mediocrità e fotocopie della sua ,non ci sono paragoni Marco sta dimostrando tutta la sua bravura a discapito di tutto e di tutti coloro che ne hanno sempre parlato male senza mai veramente ascoltare una sua canzone..sosterrò sempre Marco perché lui è meraviglioso da brividi

  15. Pierina ha detto:

    Marco Carta….sono grata x averlo conosciuto…..la vita con lui è meravigliosa…..la sua grandezza è immensa….mai amato e seguito nessun cantante prima di lui…quando canta ti affascina….ti emoziona…i brividi si susseguono mentre lo ascolti…lui è ricco d’amore dentro….e questo amore lo trasmette….e tu ti senti rinata….grazie Marco………….

  16. giovanna ha detto:

    perche’ lui e’ emozione, ha una voce che fa venire i brividi, perche oltre ad essere un grande artista e’ una bellissima persona, umile nonostante tutto il successo, perche’ mi ha arricchito la vita, perche in un periodo in cui vedevo solo buio intorno a me, lui mi ha colorato la vita <3

  17. Morgana ha detto:

    MARCO CARTA

  18. lina ha detto:

    xchè mi ha avvicinato dinuovo alla musica…prima di marco vivevo,oggi vivo un mondo pieno di emozioni,gioia e felicità!!de gregori è un grande ARTISTA lo stimo,ma l emozioni che marco riesce a regalarmi sono imparagonabili…grazie a marco vivo a colori!!!!

  19. Livia Sole ha detto:

    Io amo Marco! Non pensate alla parola Amore col senso comune, amo Marco per la sua identità, per il suo modo di essere, per le emozioni che trasmette, per la sua determinazione, per la sua voglia di esserci, per come si rapporta con i fan, per tutta la strada che ha fatto e sta facendo da solo e ultimo ma cosa più importante per la sua VOCE!
    Marco è un “mondo da scoprire” e solo chi lo segue e lo conosce bene sa cogliere e capire!

  20. Veronica ha detto:

    Preferisco Marco perchè quando canta fa venire i brividi (almeno,a me li fa venire)
    e la sua voce è unica..
    Le mie canzoni preferite sono Necessità lunatica,Solo un ricordo ma immenso e Ti voglio bene

  21. Vera Verrecchia ha detto:

    PERCHè la voce di MARCO mi fa vibrare il cuore, ti entra dentro: calda…sensuale, un graffiato che ti dà venire la pelle d’oca ogni volta che lo ascolti!!!!

  22. Michela ha detto:

    Perchè preferisco Marco?! PERCHE’ E’ LUI. UN VERO ARTISTA. LA MIA EMOZIONE. LA MIA VITA. Non c’è altro da aggiungere. <3

  23. misia ha detto:

    Marco Carta, grande voce…grande persona !!! Rispondendo al commento sopra dico….sicuramente De Gregori è un grande….non scordiamo che in confronto Carta è un artista con molti meno anni di esperienza, ma ciò non toglie che è un grande…e dategli tempo…poi ne riparleremo !!!

  24. xchè xchè e meraviglio e 1 bravissimo cantante ha detto:

    xchè marco e marco carta
    1 vero artista, senza togliere niente a nessuno

  25. xchè xchè e meraviglio e 1 bravissimo cantante ha detto:

    xchè marco e marco 1 vero artista, senza togliere niente a nessuno

  26. Wanda ha detto:

    “Perchè preferisci Marco?” questa domanda mi è sempre stata posta da quelle persone che, stando con me, si rendono conto di quanto questo ragazzo mano a mano sia importante per me. Ecco, questa domanda mi è stata posta anche da voi quindi ecco la mia risposta.
    Avevo undici anni quando, per la prima volta in vita mia, provai un’ emozione INDESCRIVIBILE. Non sapevo cosa mi stesse succedendo …
    Dentro di me, dopo aver ascoltato la voce di Marco, nacque una specie di forza, di cui non saprei dire il nome, che non mi permetteva di ignorare quella sensazione strana che avevo sentito poco prima, mentre ascoltavo quella voce così dolce e magnifica di quel ragazzo sconosciuto. Poi quella strana forza si trasformò in una voce flebile che non faceva altro che essere presente nella mia mente dicendomi di seguire Marco e di non abbandonarlo mai, per nessun motivo al mondo. Così, pian piano, il ragazzo dalla fantastica voce è entrato nella mia vita e non ne è più uscito e mai ne uscirà.
    Quel giorno avevo undici anni ed ero una bambina. Ecco, forse, perché tutti mi dicevano che non avrei seguito Marco per molto tempo e non mi piaceva sul serio come credevo, ma era solo una solita “cotta” da bambina. Ora ho diciasette anni, sono cresciuta e posso considerarmi matura per dire a tutte queste persone che oggi sono ancora qui a seguire Marco e a difenderlo con i denti stretti e i pugni chiusi ogni volta che c’è bisogno.
    Quando sento una sua canzone divento un’altra persona, acquisto una felicità assurda. Solo sentendo il suo nome mi vengono i brividi. Posso dire che Marco è una delle poche “cose” che non ho cancellato dalla mia vita dopo un piccolo spazio di tempo, ma l’ interesse aumenta sempre di più. Quando noto che è triste non posso fare a meno di esserlo anche io. Ho litigato con molte persone per difendere questo mio gusto. Persone che non capiscono come Marco mi faccia sentire ogni volta. Persone che sono invidiose del TALENTO che ha Marco o che non capiscono niente di musica. Lui ha cambiato molti aspetti del mio carattere e mi ha insegnato cose che io non dimenticherò MAI. Mi ha insegnato che nella vita non bisogna mai smettere di lottare per qualcosa che si desidera fortemente. Mi ha insegnato a trovare il bello nelle cose brutte. Mi ha insegnato che se la vita mi dà 100 motivi per piangere io ne devo trovare 101 per sorridere. Mi dà forza ed energia che neanche sapevo di avere. Farei di tutto per lui e per seguirlo nei live perchè, cavolo, non c’è emozione più bella che ritrovarsi lì, sotto il palco, a pochi centimetri da lui, cincordata da altre tantissime persone che hanno la mia stessa passione e che in quel momento stanno provando le mie stesse emozioni. Sì Marco per me è tutto questo.
    Infine vorrei dire che credo si sia capito che il mio voto per questo sondaggio vada a Marco, ma sono molto in disaccordo con la scelta dell’ avversario di Marco. Oggettivamente De Gregori è uno dei grandi della musica italiana e per me queste persone non meritano di essere paragonati a nessuno. Con le loro canzoni hanno fatto grandi cose.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009