Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino: la nuova serie di Prime Video

Di , scritto il 11 Maggio 2021
Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino

Dopo quarant’anni il libro – scandalo Christiane F.Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, diventa una serie televisiva. Già trasposto in film, la storia è incentrata sulla tragedia della tossicodipendenza giovanile in Europa. Adesso la vera storia di Christiane Felscherinow e dei suoi amici è diventata una serie di otto episodi, Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, disponibile dal 7 maggio su Prime Video.

La prima dichiarazione di Annette Hess, creatrice della serie, fu: “Per me e i miei amici il libro fu una vera bomba”. Continuò, affermando come anche lei e la sua compagnia avessero problemi di droga e che proprio per questo motivo la vicenda di Christiane li sconvolse moltissimo. Il libro raccoglieva le interviste fatte da due giornaliste alla protagonista, adolescente finita nel tunnel della tossicodipendenza e in un giro di prostituzione minorile.

Per scrivere la sceneggiatura, Hess e i suoi collaboratori hanno riascoltato i nastri originali delle interviste. Da queste hanno estrapolato dichiarazioni inedite che non erano state trascritte nel libro e nel film. Infatti, la creatrice ha dichiarato come fosse rimasta delusa dalla pellicola proprio per il taglio forzato di alcune scene. Spinta dalla necessità di raccontare al pubblico ciò che il film e il libro avevano tralasciato, Hess ha deciso di ideare una serie televisiva.

La serie quindi ci porta nella Berlino degli anni ’80, dove Christiane (Jana McKinnon) e i suoi amici, ognuno con una vita familiare difficile alle spalle, cadono nella tossicodipendenza arrivando a prostituirsi per procurarsi l’eroina. Ma Annette Hess ci tiene a precisare che hanno voluto allontanarsi dallo stile documentaristico del film per creare qualcosa di nuovo. Perché le droghe adesso si chiamano con altri nomi, ma la tossicodipendenza resta un problema attuale come lo era negli anni ’80.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009