I fan di Michael Jackson risarciti in tribunale

Di , scritto il 12 Febbraio 2014

michael-jacksonLa notizia è poco più di una curiosità e l’ammontare del risarcimento è davvero minimo, ma l’avvenimento rappresenta comunque un fatto in qualche modo epocale all’interno della storia della musica e probabilmente anche per la storia dei processi: una corte francese ha assegnato a cinque fan di Michael Jackson un risarcimento di un euro ciascuno per i danni emotivi causati dalla morte del cantante.

Ben trentaquattro fan avevano fatto causa a Conrad Murray, il dottore ritenuto responsabile della morte della star, producendo certificati medici che provavano come il decesso di Michael Jackson li avesse profondamente provati, causandogli danni emotivi di una certa entità.

La corte ha quindi deciso di assegnare a cinque di questi fan la somma simbolica di un euro di risarcimento a testa, somma che i ragazzi (di Francia, Svizzera e Belgio) ovviamente non procederanno a riscuotere, anche se sperano che il verdetto permetta loro di poter visitare la tomba della star, per ora strettamente privata.

A prescindere dall’entità del rimborso e dalle varie discussioni che il verdetto ha già originato, è indubbio che si tratti a suo modo di una sentenza storica, la prima a nostra memoria che riconosca un danno emotivo collegato alla morte di una star della musica e in grado di originare un precedente giuridico che potrebbe avere ripercussioni future.

Nel frattempo il dottor Murray continua a dichiararsi innocente per quanto accaduto quella tragica notte e a sostenere che la responsabilità sia stata solo ed esclusivamente del cantante.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009