Elenoire Casalegno è di nuovo innamorata

Di , scritto il 20 Marzo 2013

Segni particolari: bellissima e innamoratissima! Elenoire Casalegno (36 anni) è di nuovo fidanzata, lui è il manager di Mediaset Sebastiano Lombardi (42 anni). I due hanno dichiarato di stare insieme solo qualche settimana fa, nonostante il loro legame abbia avuto inizio tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio di quest’anno. L’ex showgirl, assente dalla tv da diverso tempo, ha perso la testa per Sebastiano tanto da aver lasciato il fidanzato Matteo Malacco per iniziare a corteggiare il manager. Di lei sappiamo tutto quando ad amori e carriera lavorativa. Di lui invece si sa ben poco; o meglio: ai più è sconosciuto, ma negli ambienti televisivi la sua forte personalità non è mai passata inosservata e le donne gli riservano solo parole di elogio. Sebastiano, infatti, è un uomo molto corteggiato ma a differenza della maggior parte dei maschi provoloni, lui mantiene tutto il suo aplomb senza mai cadere nel banale. Insomma, forse questa volta Ele, ha visto giusto e che sia la volta buona per una storia che abbia un futuro lungo. Nel passato sentimentale dell’ex modella, a parte i suoi due storici fidanzati Dj Ringo (con la quale ha avuto la figlia Swami) e il cantante Omar Pedrini, ci sono stati tanti flirt finiti in un buco nell’acqua. Gli amici della Casalegno confermano il periodo felice che la neo-coppia sta vivendo, sottolineando quanto Sebastiano sia pazzo della compagna.

Per questa volta vogliamo fare i buoni e non fare la solita ironia sui giri di valzer cui la gente dello spettacolo ci ha abituati, e credere con tutto il cuore che sia l’inizio di una storia dai grandi sviluppi. Per lo meno ci proviamo!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009