Monsters & Co. La serie – Lavori in Corso!

Di , scritto il 21 Luglio 2021
Monsters & Co. La serie - Lavori in Corso!

Il 7 luglio è approdata su Disney+ la serie animata Monsters & Co. La serie – Lavori in Corso!, basata sul mondo creato dalla Pixar per i film Monsters & Co (2001) e Monsters University (2013). Si torna quindi, grazie alla supervisione del veterano autore televisivo Bobs Gannaway, nel mondo dei mostri, precisamente nel giorno successivo agli eventi narrati nel primo film di Pete Docter.

Con il capo corrotto mandato via, spetta a Mike e Sully (ancora doppiati in originale da Billy Crystal e John Goodman) prendere le redini della Monsters & Co., cercando di capire come riconvertirla alla produzione di risate invece che di spaventi. Un cambiamento così rapido che prende in contropiede il protagonista di questo cartoon seriale: il neospaventatore Tylor Tuskmon (voce originale di Ben Feldman), appena arrivato in azienda fresco di studi, pronto a terrorizzare bambini. Subito spaesato dalla richiesta di dover invece farli ridere a crepapelle. Viene parcheggiato presso la divisione manutenzione, controllata dal bizzarro capodivisione Fritz, dove militano stralunati e un po’ reietti personaggi, tra cui l’invasata vulcanica Val Little (voce di Mindy Walking).

Dal momento che la storia prende il via dopo l’originale Monsters & Co., i telespettatori rivedranno la mitica bambina Boo? No, Bobs Gannaway non ha mai preso in considerazione l’idea e spiega perché: “Pete Docter voleva che fosse lasciata al pubblico l’interpretazione sul destino di Boo, su quale aspetto avrebbe avuto crescendo. “Non sono previste sortite estese nel mondo degli umani: “L’unica interazione che i mostri hanno con gli esseri umani è attraverso le stanze dei bambini: quello è l’unico mondo degli esseri umani che conoscano”.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009