Addio Amy

Di , scritto il 24 Luglio 2011

C’è un post che ho scritto nel 2008 e che vorrei non aver mai scritto o, almeno, vorrei non si fosse mai avverato.
In quel post dicevo, fra le altre cose:

Quando un giorno leggeremo sui giornali o su internet che la famosa cantante è stata ritrovata morta per overdose in qualche vicolo o a casa sua, chi di noi si stupirà?

Addio, Amy.

Non ci sono parole, non stiamo a dire le solite banalità, mostriamole almeno questo rispetto.
Oggi la Rete è stracolma di persone che non avevano mai ascoltato i suoi dischi pronte però a rassicurarci che “la sua musica resterà per sempre” e che “si aggiunge anche lei al gruppo di grandi artisti morti a 27 anni” o che si tratta di “un grande spreco” e tante altre belle e vuote frasi.

Dovrebbero parlare solo i fan ed è a loro che offriamo lo spazio nei commenti per ricordarla.

I cheated myself
Like I knew I would
I told you, I was trouble
You know that I’m no good


1 commento su “Addio Amy”
  1. BONANNO VS MARTINI ha detto:

    MA QUANDO CHIUDE IL SONDAGGIO BONANNO VS MARTINI? LA BONANNO è IN TESTA DALL’INIZIO MA è DECISAMENTE SCORRETTO LASCIARE IL SONDAGGIO APERTO, PER GLI ALTRI C’è STATO UN INIZIO E UNA FINE…NON HO PAROLE!
    MI SCUSO PER L’OT MA NON SO DOVE E COME CONTATTARVI!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009