Sophia Loren interpreta Madame Rosa in “La vita davanti a sé”

Di , scritto il 26 Gennaio 2021
La vita davanti a sé

Diretto da Edoardo Ponti, La vita davanti a sé (2021)  è l’adattamento cinematografico del romanzo omonimo del 1975 scritto da Romain Gary. Ed è proprio Sophia Loren ad interpretare la protagonista di questo film, Madame Rosa.

Il film è ambientato a Bari e Madame Rosa, ex prostituta, è un’anziana donna ebrea sopravvissuta all’Olocausto che ospita bambini figli di prostitute nella propria casa. Su richiesta del medico dottor Cohen, ospiterà Momò, orfano di origini senegalese. Inizialmente il loro rapporto non è dei migliori: età diverse, etnie e religioni ancora di più. Momò in città frequenta persone poco affidabili e per questo inizia molto presto a lavorare per uno spacciatore.

Con il passare dei mesi il rapporto tra Madame Rose e Momò cambia e si trasforma in una profonda amicizia. Fino a rendersi conto di essere legati da un destino comune che cambierà le loro vite per sempre. La donna inizia ad avvertire malori e continui mancamenti: il dottor Cohen capisce che la mente della donna non è più lucida come un tempo. Verrà ricoverata in ospedale e il piccolo Momò deciderà di rompere qualsiasi rapporto con i malviventi.

Scapperanno dall’ospedale insieme, rifugiandosi nella cantina del palazzo in cui vivono, riuscendo a sfuggire dalle visite dei carabinieri in cerca della donna scomparsa. Il cuore di Madame Rosa cesserà presto di battere ed è proprio nel giorno del suo funerale che Momò acquisisce la consapevolezza di aver perso un’amica che gli ha fatto riscoprire la vita.

La colonna del film è “Io sì” interpretato da Laura Pausini e composto da Diane Warren. In seguito alla mancata uscita nelle sale cinematografiche, a causa della pandemia, il film è disponibile sulla piattaforma Netflix a partire da novembre 2020.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009